AMA SuperSport New Jersey Day 1: Joey Pascarella al top

A seguire troviamo Joey Pascarella ed Eric Stump

4 settembre 2010 - 4:52

Con l’assenza del duo Yamaha Rockwall Performance (JD Beach, coronato campione dell’East Division, ha preferito competere nel flat-track, mentre Cameron Beaubier è tuttora infortunato), la lotta per la prima posizione nel venerdì di prove per la classe SuperSport sul circuito di New Jersey Motorsports Park è stata una questione a due tra il già vincitore della West Division Joey Pascarella (DNA Energy Drink CNR  Motorsport) ed Huntley Nash (LTD Racing), anch’essi su Yamaha.

L’ha spuntata proprio Pascarella, autore al termine della sessione di qualifiche di un tempo di 1’25.547. Il giovane di Vacaville, California, ha poi ammesso di essere riuscito a fare meglio della concorrenza paradossalmente cercando di “rallentare”, probabilmente non forzando troppo e provando una guida maggiormente pulita. I 718 millesimi rifilati  a Nash, sembrano in ogni caso dargli ragione.

Terzo classificato è Eric Stump in sella alla Yamaha YZF-R6 del team messo in piedi e gestito dal padre,, in quella che per Eric è la sua prima stagione da pro,  seguito da Corey Alexander (Suzuki National Guard), da Miles Thornton (Miles Thornton Racing) e da Tomas Puerta (LTD Racing), con la giovanissima Elena Myers (Lucas Oil Roadracingworld.com  RMR Suzuki)  in sesta posizione.

Settimo è invece Austin DeHaven (Yamaha Austin DeHaven Racing), che precede David Gaviria su Kawasaki (oramai presenza costante del campionato nonostante sia considerato un “Top Gun”), James Rispoli con la Suzuki ANTRacing.com e la novità di questo week-end, ovvero il giovane colombiano Stefano Mesa (sedici anni compiuti lo scorso agosto e proveniente dal USGPRU), incredibilmente primo classificato nelle libere della mattina.

AMA Pro SuperSport 2010
New Jersey, Classifica Qualifiche 1

01- Joey Pascarella – DNA Energy Drink CNR Motorsports – Yamaha YZF-R6 – 1’25.547
02- Huntley Nash – LTD Racing – Yamaha YZF-R6 – + 0.718
03- Eric Stump – Eric Stump Racing – Yamaha YZF-R6 – + 1.108
04- Corey Alexander – National Guard – Suzuki GSX-R 600 – + 1.217
05- Miles Thornton – Miles Thornton Racing – Yamaha YZF-R6 – + 1.247
06- Tomas Puerta – LTD Racing – Yamaha YZF-R6 – + 1.775
07- Elena Myers – Lucas Oil Roadracingworld.com RMR Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 2.035
08- Austin Dehaven – Austin DeHaven Racing – Yamaha YZF-R6 – + 2.524
09- James Rispoli – James Rispoli Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 2.578
10- David Gaviria – Top Gun – Kawasaki ZX-6R – + 2.990
11- Stefano Mesa – Stefano Mesa Racing – Yamaha YZF-R6 – + 3.004
12- Aaron Colton – Aaron Colton Racing – Yamaha YZF-R6 – + 3.029
13- Travis Wyman – Travis Wyman Racing – Yamaha YZF-R6 – + 3.153
14- Raphael Archambault – Raphael Archambault Racing – Honda CBR 600RR – + 3.210
15- Daniel Guevara – RoadRacingWorld.com Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 3.347
16- Travis Ohge – Travis Ohge Racing – Yamaha YZF-R6 – + 3.794
17- Ryan Kerr – Ryan Kerr Racing – Kawasaki ZX-6R – + 3.868
18- Michael Corbino – Top Gun – Yamaha YZF-R6 – + 4.022
19- Gian Bojanovich – Top Gun – Suzuki GSX-R 600 – + 4.404
20- Alex Shaw – Top Gun – Yamaha YZF-R6 – + 4.810
21- Daniel Ronca – Top Gun – Suzuki GSX-R 600 – + 5.577
22- Frank Babuska – Frank Babuska Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 5.655
23- Cody Wyman – Cody Wyman Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 6.758
24- Giuseppe Messina – Guiseppe Messina JR – Suzuki GSX-R 600 – + 7.119
25- Jeremie Precourt – Jeremie Precourt – Suzuki GSX-R 600 – + 8.194
26- Wayne Hepburn – Top Gun – Yamaha YZF-R6 – + 11.052

Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi tra gli sceicchi: semaforo verde sulla 12 Ore di Abu Dhabi

Lewis Hamilton e Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Prima ero un fan di Lewis Hamilton, ora di più”

Dominique Aegerter al Ranch di Valentino Rossi

Dominique Aegerter: “Il Ranch di Valentino Rossi è davvero speciale”