AMA SuperSport Laguna Seca Gara: vince Solis, Gaviria campione

Primo verdetto per l'AMA SuperSport 2011 a Laguna Seca

24 luglio 2011 - 13:57

A Laguna Seca vince, domina Benny Solis, ma non basta: grazie al quarto posto David Gaviria è il nuovo campione AMA SuperSport West Division. Il pilota colombiano, da anni trasferitosi in Florida, è rimasto in corsa per il podio pur restando lontano dai guai nell’unica manche in programma per il campionato targato AMA Pro Road Racing riservato ai giovanissimi in occasione del Red Bull U.S. Grand Prix di Laguna Seca. Vincitore di due gare quest’anno, il portacolori del LTD Racing si è accontentato del quarto posto, abbastanza per succedere nell’albo d’oro della categoria a Joey Pascarella, campione West Division 2010.

Non è dunque servita la vittoria a Benny Solis per riaprire i giochi in campionato. Il 17enne californiano, di casa a Laguna Seca con la Honda del pluri-decorato Erion Racing, ha letteralmente dominato la contesa sul tracciato di Monterey ritrovandosi dopo 2/3 di gara addirittura con 20″ di vantaggio sui più diretti avversari, non prima di commettere un errore al “Cavatappi”: rimasto in sella per miracolo, ha tagliato il traguardo con 8 secondi di margine su Tomas Puerta, altro colombiano protagonista della SuperSport (contendente al titolo della East Division), abile a vincere la volata per il secondo posto ai danni di Corey Alexander (Vesrah Suzuki) e dello stesso David Gaviria.

Per Elena Myers la gara di casa si è conclusa con una buona 5° posizione in sella alla Suzuki GSX-R 600 “ufficiale” iscritta dal Team Suzuki Scoop Fans (M4 Suzuki), ritrovandosi ora nella top-5 di campionato della West Division con la possibilità di centrare la prima vittoria stagionale tra poco più di un mese al New Jersey Motorsports Park dove si decideranno le sorti anche della “East Division” e della classifica combinata per l’assegnazione del titolo nazionale 2011.

A completare la top 10 a Laguna Seca ci hanno pensato Stefano Mesa (Rata Racing), Travis Ohge (da questo evento in gara con il supporto di Jake Holden), il vincitore di Gara 1 a Mid Ohio su Triumph Dustin Dominguez (Latus Motors Racing), Colter Dimick (Aces Tri City Cycle) e Sebastiao Ferreira (Optinal Racing). Shelina Moreda, impegnata nello stesso weekend anche nel FIM e-Power International Championship con la e-CRP, è 24°, mentre Jett Chandler (figlio di Doug, ex-Cagiva 500cc e campione AMA Superbike) è stato costretto al ritiro.

AMA Pro Motorcycle-Superstore.com SuperSport 2011
Laguna Seca, Classifica Gara

01- Benny Solis – Erion Racing – Honda CBR 600RR – 18 giri in 27’19.181
02- Tomas Puerta – LTD Racing Y.E.S. Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 8.366
03- Corey Alexander – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 8.403
04- David Gaviria – LTD Racing Y.E.S. Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 8.404
05- Elena Myers – Team Suzuki Scoop Fans – Suzuki GSX-R 600 – + 12.618
06- Stefano Mesa – Rata Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 20.439
07- Travis Ohge – Jake Holden Racing – Yamaha YZF R6 – + 24.685
08- Dustin Dominguez – Latus Motors Racing – Triumph Daytona 675 – + 33.059
09- Colter Dimick – Aces Tri City Cycle – Yamaha YZF R6 – + 34.349
10- Sebastiao Ferreira – Optinal Racing – Yamaha YZF R6 – + 40.400
11- Rocco Horvath – Rocco Racing – Kawasaki ZX-6R – + 49.425
12- Jason Lauritzen – CT Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’14.908
13- Daniel Guevara – RRW.com El Recico – Suzuki GSX-R 600 – + 1’20.311
14- Manny Manusuthakis – Levels4S.com M4 Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 1’20.776
15- Greg McCullough – CT Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’31.798
16- Chase McFarland – GP Bike Parts RSR – Yamaha YZF R6 – + 1’32.285
17- Roi Holster – Mach 1 Motorsports – Yamaha YZF R6 – + 1’40.517
18- Charles Strong – Eniva Nutraceutics – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
19- Aaron Hersh – The Hershy Kiss – Kawasaki ZX-6R – a 1 giro
20- Bruce Bleecker – Catalyst Reaction Tuning – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
21- Jason Patton – Faster Motorsports – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
22- JC Gibbs – Octane Russ Rowon – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
23- Kelly Barnett – QuaziMoto Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
24- Shelina Moreda – She’z Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
25- Rick McDaniel – Me Myself I Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
26- Howard Crow – Eastside Motorsports – Ducati 848 – a 2 giri

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoE: Prossimi test a fine giugno a Valencia

MotoGP, Max Biaggi: “Valentino coraggioso, ha la mia ammirazione”

La 24 ore di Le Mans Moto 2019 in diretta TV su Eurosport 2