AMA SuperSport: la East Division torna in pista a Mid Ohio

James Rispoli nuovo leader, Puerta a seguire

6 luglio 2011 - 3:31

Aspettando l’evento in concomitanza con il Red Bull US Grand Prix della MotoGP a Laguna Seca, i giovani talenti dell’AMA SuperSport questo fine settimana torneranno in pista sul tracciato Mid Ohio in Lexington per un appuntamento valevole per la classifica della “East Division”, il terzo stagionale dopo Daytona e Birmingham. Proprio dal Barber Motorsports Park i valori in campo sono stati rivoluzionati, con James Rispoli, 19enne portacolori dell’ANT Racing con una competitiva Suzuki GSX-R 600, nuovo leader grazie alla prima affermazione conseguita in carriera nella seconda manche. L’ex protagonista dell’AMA Flat Track, da due stagioni impegnata nella categoria 600cc riservata ai giovanissimi under-21 del panorama motociclistico americano, è balzato al comando della classifica con 92 punti, ben 23 lunghezze di vantaggio sul colombiano Tomas Puerta (LTD Racing Y.E.S. Yamaha) fin troppo sfortunato negli ultimi eventi a seguito di diverse cadute che non gli hanno consentito di riconfermarsi al comando della classifica dopo la vittoria all’esordio quest’anno a Daytona.

Se per la classifica della “East Division” tutto sembrerebbe portare ad un confronto a due con Ricky Parker (già campione 2009) e Hayden Gillim (cuginetto di Nicky Hayden) più staccati, la lotta per la vittoria è apertissima in quel di Mid Ohio, favoriti dalla presenza dei piloti della “West Division” come sempre iscritti al week-end seppur “trasparenti” ai fini campionato. David Gaviria (LTD Racing Y.E.S Yamaha) è uno dei piloti da tenere sotto stretta osservazione, affiancato da Benny Solis che con la Honda dell’Erion Racing ha conquistato ben tre vittorie in questo primo scorcio di 2011 tra Sonoma (doppietta) e Gara 1 al Barber Motorsports Park. In Alabama si è rivista nelle posizioni di vertice anche Elena Myers, 3° nella prima manche dove ha condotto a lungo la contesa con la Suzuki GSX-R 600 ufficiale preparata dal Team M4. La 17enne motociclista californiana punta a tornare alla vittoria che manca ormai da oltre 12 mesi (maggio 2010 con lo storico trionfo di Gara 1 a Sonoma), preparandosi al meglio al weekend di casa a Laguna Seca dove lo scorso anno era riuscita anche a “strappare” una promessa di un test con la Suzuki MotoGP.

Per questo fine settimana al Mid-Ohio Sports Car Course saranno ben 28 i piloti al via delle due gare in programma in occasione del “Honda Supercycle Weekend”, sempre rigorosamente insieme all’American Superbike e Daytona SportBike, le due classi di riferimento dei campionati AMA Pro Road Racing.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Bradley Smith: “Non capisco le scelte della Direzione Gara”

Moto2, Enea Bastianini: “Alla fine la gomma era al limite”

Moto3, Catalunya: Paolo Simoncelli “Una gara di autoscontri”