AMA SuperSport: gran finale in New Jersey, titolo “East” in palio

Si cerca anche il campione nazionale SuperSport 2011

30 agosto 2011 - 23:46

Eletto il campione 2011 della “West Division” a Laguna Seca con il trionfo del colombiano David Gaviria per una manciata di punti nei confronti di Benny Solis, l’AMA SuperSport, serie riservata ai giovani piloti under 21 del panorama motociclistico americano, questo fine settimana nell’ultimo appuntamento stagionale al New Jersey Motorsports Park di Millville assegnerà non soltanto il titolo della “East Division”, ma eleggerà anche il campione nazionale nella classifica combinata delle due “Divisions”, novità per questa stagione che per la prima volta non prevede una finale in calendario (in precedenza si era disputata a Daytona e Birmingham con i successi di Leandro Mercado e Austin DeHaven). Parlando del confronto per la vittoria della “East Division“, il 22enne James Rispoli, di casa in New Jersey vantando trascorsi di successo nell’AMA Flat Track (quattro affermazioni tra i professionisti lo scorso anno), in sella alla Suzuki GSX-R 600 dell’ANT-Racing vanta un buon margine nei confronti di un altro colombiano protagonista della SuperSport, Tomas Puerta, vincitore quest’anno della prima manche a Daytona salvo non riuscir più a ripetersi nei successivi appuntamenti in calendario.

James Rispoli, grazie ad un rendimento costante con poche battute d’arresto, conduce con 39 punti di vantaggio su Tomas Puerta, 44 nei confronti di Hayden Gillim, cuginetto di Nicky Hayden, terzo in campionato conquistando quest’anno la prima vittoria al Barber Motorsports Park. A Rispoli basterà pertanto un misero piazzamento in Gara 1 per centrare l’obiettivo della East Division, più difficile la scalata alla vittoria del titolo nazionale dove sarà costretto ad accumulare non meno di 30 punti nelle due manche in programma per battere il campione West Division David Gaviria, che ha concluso la propria stagione con ben 172 punti. Gaviria, così come Benny Solis (3 vittorie in questo 2011: nessuno come lui) e altri protagonisti della “West” saranno regolarmente in pista al New Jersey Motorsports Park, risultando sì “trasparenti” per la classifica della East, ma con la possibilità di toglier punti importanti per la graduatoria finale. Con ben 37 partenti sarà dunque impossibile fare i classici pronostici della vigilia, ma di certo i valori in campo in questa stagione 2011 sono consolidati con tanti protagonisti a caccia di risultati apprezzabili in New Jersey, basti pensare che ben 7 piloti quest’anno sono riusciti a salire sul gradino più alto del podio nelle 10 gare sin qui disputate!

Oltre a Rispoli, Puerta, Hayden Gillim, Gaviria e Solis, non sono da sottovalutare piloti come Corey Alexander (pilota di casa Vesrah Suzuki, vincitore al Miller Motorsports Park), per non parlare di Elena Myers. La 17enne californiana, prima motociclista nella storia a vincere una corsa targata AMA Pro Road Racing lo scorso anno all’Infineon Raceway di Sears Point di Sonoma, dopo aver concluso al 5° posto nella West Division farà di tutto per chiudere al meglio una stagione 2011 condizionata dal brutto infortunio al braccio destro rimediato in allenamento con il Supermotard. In più Elena, che nel 2012 sarà di nuovo al via dell’AMA SuperSport per puntare al titolo, ha provato settimana scorsa a Indianapolis la Suzuki GSV-R ufficiale MotoGP: soltanto cinque giri, ma abbastanza per sognare…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dani Pedrosa prova le moto storiche che guiderà al Goodwood Revival

Motoestate show a Franciacorta: tutti i vincitori e i protagonisti

British Talent Cup: Seabright e Horsman vincenti a Snetterton