AMA SuperSport: bel confronto per il titolo della East Division

Rispoli e Puerta a confronto per l'ultimo round 2011

8 agosto 2011 - 8:10

Archiviata con Laguna Seca la pratica-campionato della “West Division” celebrando il successo finale del colombiano David Gaviria, resta da decidere nell’ultima prova stagionale di inizio settembre al New Jersey Motorsports Park il titolo della “East Division” ed eleggere il campione nazionale AMA SuperSport con la classifica combinata delle due Divisions. Parlando della “East” il 20enne americano James Rispoli, in sella alla Suzuki GSX-R 600 preparata dall’ANT Racing, è vicinissimo alla conquista del titolo e a succedere nell’albo d’oro ad un nome celebre come JD Beach, attuale pilota Kawasaki Attack Performance nell’American Superbike.

James Rispoli, grazie alla vittoria al Barber Motorsports Park e ad una serie di piazzamenti utili sul podio, si ritrova con 143 punti, ben 39 di vantaggio rispetto all’altro colombiano di casa LTD Racing Y.E.S. Yamaha Tomas Puerta, capace di vincere la “prima” stagionale a Daytona senza tuttavia riuscire a ripetersi nelle successive prove in calendario. Con 62 punti ancora in gioco Rispoli ha di fatto ipotecato la vittoria finale anche a scapito di Hayden Gillim, terzo e ormai tagliato fuori dai giochi così come Dustin Dominguez, in grado di riportare al successo la Triumph Daytona 675 del Latus Motors Racing 12 anni dopo l’ultima affermazione Triumph in un campionato AMA Pro Road Racing datata 1999.

Per quanto concerne la classifica combinata delle due Divisions valida per eleggere il campione nazionale AMA SuperSport, Rispoli al New Jersey Motorsports Park dovrà conquistare almeno 30 punti per battere David Gaviria, campione “West Division” e fermo a 172 punti. Da ricordare che quest’anno non è più prevista una finalissima come accaduto nel 2009 a Daytona (trionfo di Leandro Mercado) e nel 2010 al Barber Motorsports Park (vittoria di Austin DeHaven) per l’assegnazione del titolo nazionale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’

BSB Silverstone, gara 2: Tarran Mackenzie, la rivincita

British Talent Cup: Cameron Horsman vince Gara 2