AMA SuperSport: 14 iscritti (al momento) per Daytona

Tempo fino alla vigilia per iscriversi al primo round

14 febbraio 2010 - 22:44

Se non fosse che i piloti possono presentare la propria richiesta di partecipazione giusto alla vigilia della corsa (limite massimo il 3 marzo), la situazione sarebbe tragica, tragica davvero. L’AMA SuperSport, classe voluta e destinata ai giovani under-20, vede al momento iscritti soltanto 14 piloti per il round di apertura di Daytona, dove sono in agenda due e non più una soltanto manche.

Un numero decisamente al di sotto delle aspettative per una categoria che, nel bene o nel male, ha “prodotto” e “lanciato” lo scorso anno talenti quali Leandro Mercado o Ricky Parker.

Seguendo la terminologia del “pochi, ma buoni”, si può dire che ci sono piloti interessanti al via dell’AMA SuperSport in Florida. Nomi come JD Beach, conosciuto per i vittoriosi trascorsi nella Red Bull Rookes Cup, insieme ad altri ex-colleghi quali Joey Pascarella o Huntley Nash.

Non mancherà nemmeno Jake Gagne, quarto nella Rookies Cup lo scorso anno, tra i potenziali favoriti per la stagione 2010. Gagne, in attesa di tornare in Europa, si prepara correndo le due manche di Daytona accumulando esperienza con una 600cc 4 tempi (non si sa mai cosa prospetta il futuro…).

Per chiudere, da seguire assolutamente Elena Myers, talentuosa motociclista 16enne che dopo aver vinto nel WERA Nationals punterà a dimostrare il proprio valore anche nell’AMA SuperSport.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jack Miller

Jack Miller subito veloce con la Ducati V4 R nell’ASBK

Nuovo record di velocità: Max Biaggi decolla a 455,7 km/h

motogp north america talent cup

Road to MotoGP: nasce la North America Talent Cup, con moto Aprilia