AMA Superbike: conclusi i test privati a Road America

Presenti i piloti Graves Yamaha e Jordan Suzuki

28 agosto 2013 - 4:47

In vista della fase decisiva della stagione 2013 dell’AMA Superbike con tre gare da disputarsi tra il New Jersey Motorsports Park e Laguna Seca, tre squadre della top class del panorama AMA Pro Road Racing hanno affrontato nei giorni scorsi un test privato sul celebre tracciato di Road America in Elkhart Lake.

All’appello non sono mancati Josh Herrin (vincitore di Gara 1 al Miller Motorsports Park) ed il tri-Campione in carica Josh Hayes (sfortunato a Tooele), presenti per sviluppare le ultime novità tecniche delle due Yamaha R1 iscritte dal team Monster Energy Graves Yamaha.

Accanto a loro, sempre con una Yamaha R1 preparata da Graves Motorsports e portata in pista dal proprio Foremost Insurance Pegram Racing, è sceso in pista Larry Pegram, quest’anno tornato in sella ad una Yamaha dopo ben 9 anni e già sul podio nel primo round di Daytona.

Oltre ai tre piloti Yamaha, a Road America hanno fatto capolino gli alfieri del Michael Jordan Motorsports: Roger Hayden (Suzuki GSX-R 1000 #54 patrocinata da National Guard, reduce dal doppio-podio al Miller Motorsports Park) ed il bi-Campione Daytona SportBike, Danny Eslick (Suzuki GSX-R 1000 contraddistinta dal #23 di Michael Jordan).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Michael Rutter

Clamoroso: Michael Rutter ufficializzato vincitore del Macau GP 2019

Macau

Cancellato il Macau Motorcycle GP 2019: nessun vincitore

Macau

Doppia bandiera rossa al Macau GP, gara cancellata?