AMA: Larry Pegram parla del passaggio da Ducati a BMW

Fiducioso di poter puntare al titolo con la S1000RR

29 novembre 2010 - 5:27

Per quattro anni Larry Pegram ha rappresentato “la Ducati” in America a seguito del ritiro ufficiale della casa italiana. Due anni nella Formula Xtreme, altrettanti nell’American Superbike dove ha concluso al 4° posto nel 2009 e 2010 con 4 vittorie complessive con le 1098 F08.

Una partnership ormai terminata, con la scelta di Larry Pegram di passare a BMW per la prossima stagione. In un’intervista a Cycle News il sempreverde pilota americano ha spiegato le ragioni che lo hanno portato a questa scelta, anche alla luce di tre positivi test con la S1000RR a Barber, Miller e New Jersey Motorsports Park.

I test sono andati molto bene. Ho girato con una BMW S1000RR di serie con soltanto uno scarico racing della Akrapovic lavorando un pò con le sospensioni Ohlins insieme a Jon Cornwell: già così va maledettamente bene! Non guidavo una quattro cilindri dal 2006, la BMW ha un telaio molto rigido e devi un pò cambiare lo stile di guida, ma devo dire che la moto è competitiva, già in configurazione Stock ha una potenza incredibile.

Mi aspetto una buona stagione, perchè in questi test non sono andato al 100 % e i tempi sono stati davvero positivi. Purtroppo lo sviluppo lo dovremo far noi, per i diversi regolamenti rispetto al mondiale non possiamo sfruttare i dati del mondiale Superbike, ma siamo una squadra già abituata a lavorare in questa maniera“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Eddi La Marra:”Il Mugello non mi piace, ma voglio restare leader”

MotoGP, Sylvain Guintoli: “Ad Austin vittoria di squadra”

MotoGP, Jorge Lorenzo all’assalto di Jerez… con gli scongiuri