All Japan Superbike: Yukio Kagayama ci riprova con il proprio Team Kagayama

Ancora al via con una GSX-R 1000

19 gennaio 2014 - 22:20

Tornato in madrepatria nel 2011 dopo 8 anni trascorsi in Europa tra World e British Superbike con i team Alstare e Crescent Suzuki, Yukio Kagayama darà nuovamente l’assalto al titolo dell’All Japan Superbike 2014 con una Suzuki GSX-R 1000 iscritta dal proprio Team Kagayama. Ex-poleman e vincitore della 8 ore di Suzuka, l’esperto pilota giapponese ha svelato nei giorni scorsi i programmi per la stagione agonistica 2014. In trionfo nel 2012 a Sugo, lo scorso anno Yukio non è riuscito a ripetersi anche a causa di un brutto infortunio rimediato proprio sul tracciato di Sugo, tanto da vedersi costretto a saltare due degli ultimi tre round del calendario. Confermato il sodalizio con Yoshimura Suzuki, Bright Logic e Dunlop, Yukio Kagayama per questa quarta stagione di attività del Team Kagayama punta senza mezzi termini al titolo JSB1000.

Oltre all’impegno nell’All Japan Superbike, Yukio Kagayama ha confermato che il proprio Team Kagayama sarà nuovamente al via della 8 ore di Suzuka dopo il sensazionale, storico esordio della passata edizione suggellato con il terzo posto finale con l’equipaggio formato dallo stesso Kagayama, Noriyuki Haga ed il leggendario Kevin Schwantz. Non è dato sapere al momento se, accanto a Yukio Kagayama, correranno nuovamente “Nitronori” e l’iridato 500cc 1993. Certa invece la presenza di Yuichi Takeda sempre come pilota di “riserva” e collaudatore del Team Kagayama.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Beaubier

MotoAmerica Laguna Seca: Beaubier saluta al top, Zanetti 6 podi su 6

Laguna Seca

MotoAmerica Laguna Seca: Zanetti 2° in Gara, vince Beaubier

david alonso red bull rookies cup

Red Bull Rookies Cup, Aragón-2: Gara 2, David Alonso al fotofinish