All Japan Superbike Test Sugo: Yamaguchi chiude in vetta

Bene Yanagawa su Kawasaki

7 agosto 2009 - 0:02

I test collettivi dell’All Japan Superbike in preparazione del prossimo evento in calendario a Sugo si sono chiusi con il miglior tempo del leader di campionato, Tatsuya Yamaguchi. Sfortunato alla 8 ore di Suzuka, il portacolori HARC-PRO ha preso parte soltanto agli ultimi due giorni di prove, conseguendo il crono di 1’28″2, nuovo riferimento (pur sempre ufficioso) da battere in proiezione del weekend del 30 agosto quando, dopo tre mesi, la JSB 1000 ritornerà in azione.

Tuttavia gli avversari sono molto vicini: tre, in particolare. Con il crono di 1’28″3, quindi a 1 decimo dalla vetta, ci sono Daisaku Sakai (vincitore, su Suzuki Yoshimura, alla 8 ore di Suzuka) e Akira Yanagawa, ringiovanito grazie ad una Kawasaki Ninja ZX-10R nuova di zecca, sviluppata dal Reparto Corse di Akashi proprio in queste settimane, facilitati dal fatto che non c’era l’impegno alla 8 ore in agenda. Discorso similare per la Yamaha, quarta con Katsuyuki Nakasuga che, a quanto sembra, ha girato con un passo molto costante: d’altronde Sugo è il circuito di proprietà dei Tre Diapason, e vincere riaprirebbe anche il campionato.

In classifica troviamo poi a 1″ da Yamaguchi il pilota Sakurai Honda, Chojun Kameya, leader del primo giro di prove. Segue in graduatoria Shinichi Itoh con la Honda-Keihin Kohara schierata dal team TSR, via via tutti gli altri con l’appuntamento adesso fissato per il weekend del 30 agosto sempre a Sugo.

All Japan Superbike JSB 1000 Test Sugo
Classifica complessiva

01- Tatsuya Yamaguchi – Musashi HARC-PRO – Honda CBR 1000RR – 1’28.2
02- Daisaku Sakai – Yoshimura Suzuki with JOMO – Suzuki GSX-R 1000 – 1’28.3
03- Akira Yanagawa – Team Green – Kawasaki Ninja ZX-10R – 1’28.3
04- Katsuyuki Nakasuga – YSP Racing Team – Yamaha YZF R1 – 1’28.4
05- Chojun Kameya – Sakurai Honda – Honda CBR 1000RR – 1’29.2
06- Shinichi Itoh – Keihin Kohara Racing Team – Honda CBR 1000RR – 1’29.5
07- Ryuji Yokoe – Racing Team Kumasan – Yamaha YZF R1 – 1’29.9
08- Nobuyuki Ohsaki – SP Tadao Racing Team – Yamaha YZF R1 – 1’29.9
09- Takumi Takahashi – Burning Blood Racing Team – Honda CBR 1000RR – 1′30.0

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Macau

Prime prove del Macau GP 2019 nel segno di Hickman

ARRC

ARRC 2020: svelato il calendario con 7 round

jeremy alcoba campione cev moto3

CEV Valencia: Alcoba Campione Junior, Montella a podio in Moto2