All Japan Superbike Suzuka Qualifiche: Yukio Kagayama ritorna in pole

Takahashi e Nakasuga in prima fila

14 aprile 2012 - 10:53

Tra gli eventi più importanti del calendario dell’All Japan Road Race Championship, la “2&4 Race” di Suzuka, secondo appuntamento stagionale in concomitanza con la Formula Nippon (principale campionato automobilistico del Sol Levante per monoposto), presenterà domani al via in pole position Yukio Kagayama. Per otto anni in Europa tra World Superbike e BSB con Suzuki ufficiali dei team Alstare e Crescent, Yukio nel turno unico di prove ufficiali da mezz’ora (cancellate le qualifiche ad eliminazione per il maltempo ed i ritardi nel programma dovuti alla presenza di olio in pista nella variante 200R) è stato in grado di fermare i cronometri sul 2’07″255 ai comandi della Suzuki GSX-R 1000 Yoshimura gestita dal proprio Team Kagayama, guadagnando la prima pole position stagionale, la terza nell’ultimo biennio nella JSB1000 (ci era riuscito lo scorso anno a Motegi e proprio a Suzuka).

Tornato nel 2011 in madrepatria, Kagayama andrà a caccia della prima vittoria in questa sua esperienza da pilota e team manager, incontrando i soliti noti come avversari: il vice-campione in carica Takumi Takahashi, prodotto del vivaio HRC e pupillo di Kenny Roberts Sr, scatterà dalla prima fila con il 2° crono con la Honda CBR 1000RR del team HARC-PRO a precedere il vincitore del 1° round a Motegi Katsuyuki Nakasuga, 3° con la Yamaha YSP Racing gommata Bridgestone a completare la prima fila con il chiaro intento domani di dar vita ad una “fuga” in classifica complice l’assenza forzata dei bi-campione in carica Kousuke Akiyoshi, fuori gioco per la frattura al femore sinistro rimediata a Motegi.

Distante oltre 1″ dalla pole figura Akira Yanagawa, 4° con la Kawasaki ufficiale del Team Green, seguito da Takuya Tsuda, wild card d’eccezione per questo evento che sancisce il ritorno nell’All Japan in forma ufficiale di Yoshimura Suzuki, assente da 2 stagioni nella JSB1000. Nelle posizioni di testa non mancano il pluri-campione ST600 e J-GP2 Tatsuya Yamaguchi (Honda preparata da Moriwaki Engineering del Toho Racing), la coppia dell’Honda Suzuki Racing Team Takeshi Yasuda e Kazuki Tokudome, così le due Kawasaki Ninja ZX-10R del Trick Star Racing di Osamu Deguchi e Tamaki Serizawa a completare la top-10.

Prove difficili per l’unica Ducati 1098R in griglia affidata a Yoshiyuki Sugai, soltanto 15° dopo il promettente 7° posto a Motegi, meglio all’esordio è invece andata la BMW S1000RR del Team Motorrad 39 di Daisaku Sakai, ex-Yoshimura e vincitore alla 8 ore di Suzuka, da quest’anno sotto contratto con BMW Motorrad Japan riuscendo a conquistare un apprezzabile 11° crono nelle prime qualifiche.

All Japan Road Race Championship 2012
Suzuka, Classifica Qualifiche (Top 20)

01- Yukio Kagayama – Team Kagayama – Suzuki GSX-R 1000 – 2’07.255
02- Takumi Takahashi – MuSASHi RT HARC-PRO Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.031
03- Katsuyuki Nakasuga – YSP Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 0.235
04- Akira Yanagawa – Team Green – Kawasaki ZX-10R – + 1.158
05- Takuya Tsuda – Yoshimura Suzuki Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.529
06- Tatsuya Yamaguchi – TOHO Racing with Moriwaki – Honda CBR 1000RR – + 1.652
07- Takeshi Yasuda – Honda Suzuka Racing Team – Honda CBR 1000RR – + 2.558
08- Kazuki Tokudome – Honda Suzuka Racing Team – Honda CBR 1000RR – + 2.792
09- Osamu Deguchi – Evangelion RT Trick Star Racing FRTR – Kawasaki ZX-10R – + 2.970
10- Tamaki Serizawa – Evangelion RT Trick Star Racing FRTR – Kawasaki ZX-10R – + 4.070
11- Daisaku Sakai – Team Motorrad 39 – BMW S1000RR – + 4.079
12- Isami Higashimura – RS-ITOH & Asia – Kawasaki ZX-10R – 4.163
13- Takeshi Tsujimura – Teluro & EM Kohara RT – Honda CBR 1000RR – + 4.291
14- Yoshihiro Konno – MotoMap Supply – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.680
15- Yoshiyuki Sugai – Team Sugai Racing Japan – Ducati 1098R – + 4.869
16- Ikumi Shimizu – Honda Dream Takasaki B’WISE R.T. – Honda CBR 1000RR – + 5.486
17- Daigoro Suzuki – BKRS Factory – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.687
18- Masao Kuboyama – Honda Hamayukai Hamamatsu Escargot – Honda CBR 1000RR – + 5.19
19- Sadahito Suma – Confia HMF – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.928
20- Ryosuke Katahira – 8810R with MCR – Honda CBR 1000RR – + 6.376

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Misano: Lorenzo Zanetti sulla Ducati Go Eleven

MotoGP, Johann Zarco con un nuovo telaio. KTM ancora in pista

8h Oschersleben del FIM EWC questa sera su Sky Sport MotoGP