All Japan Superbike: anche le pocket bike ad Autopolis

Spazio ai giovanissimi

10 maggio 2009 - 21:04

La denominazione ufficiale dell’evento non può trarre in inganno. “Kyushu Motorcycle Festa 2009”. Proprio così, ad Autopolis sarà una vera e propria “festa” per il motociclismo giapponese, con il terzo appuntamento stagionale per il JSB1000 (secondo per le altre classi che non hanno corso a Suzuka), l’ultimo prima di due mesi di “sosta” dove tutti saranno impegnati con le maratone endurance della 8 ore e 300 kilometri di Suzuka.

Sul tracciato di proprietà Kawasaki correranno così la JSB1000, ST600, GP125 e GP-Mono, ma anche le Pocket Bike. La Federazione motociclistica giapponese ha infatti deciso di istituire un trofeo dedicato alle minimoto, con i giovanissimi che potranno così correre in un palcoscenico importante.

Naturalmente non correranno sul tracciato completo, bensì in una pista approntata nel paddock, ma comunque davanti agli occhi di piloti, manager e addetti ai lavori del campionato.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Buon giorno Imola, Alvaro Bautista oggi in pista

MXGP: Honda, questione di differenze

FIM CEV Repsol: Moto2 e Moto3 di scena a Valencia