125cc Silverstone Prove Libere 1: Marc Marquez al comando

Alle sue spalle Pol Espargaro, Vazquez e Smith

18 giugno 2010 - 10:58

Dopo 24 anni il Motomondiale torna in azione sul circuito di Silverstone e sono state le 125cc ad aprire le danze per questo week-end dell’AirAsia British Grand Prix 2010. Un’ora di prove, abbondanti 40 minuti dove è successo davvero poco in classifica con tutti e 32 i piloti iscritti (sono ben cinque le wild card britanniche) alla scoperta del nuovo circuito “Arena GP”, con i riferimenti cronometrici relativamente indicati. Il più veloce sul finale è stato Marc Marquez che ha viaggiato sul 2’15″835, vincitore del Mugello tornato in corsa per la classifica di campionato con la Derbi preparata dall’Ajo Motorsport.

Il giovane pilota catalano complessivamente è stato il più veloce, sfruttando al meglio la propria moto, facendosi trovare al posto giusto al momento giusto. Chiedere a Pol Espargaro, secondo, che si è arrabbiato al calar della bandiera a scacchi per ritrovarsi il #93 alle sue spalle: tra i due c’è ruggine sin da Losail. “Polyccio” se non altro è ben piazzato insieme al compagno di squadra in Tuenti Derbi Efren Vazquez, terzo, con i due che pagano rispettivamente 16 e 203 millesimi dalla vetta.

Si mantengono a non più di 7/10 Bradley Smith (idolo di casa) ed il leader del mondiale Nico Terol, quarto e quinto, seguiti dal… vuoto: Randy Krummenacher sesto è a 1″7, Tomoyoshi Koyama settimo a 2″3, Danny Webb che corre in casa ottavo a 2″5 insieme a Johann Zarco. Distacchi dalle proporizioni abissali. Tra i primi dieci figura anche Sandro Cortese, giusto 10° dopo la pole position del Mugello, mentre Alberto Moncayo 12° resta il migliore dei debuttanti davanti anche a Tito Rabat, solo 14°.

Migliore italiano Simone Grotzkyj Giorgi (Fontana Racing) in 18° posizione al secondo gettone di presenza stagionale, lasciando Lorenzo Savadori (Matteoni Racing) al 23° posto, Luca Marconi (Ongetta Team) 28° e Marco Ravaioli 30° con la Lambretta. Tra le wild card ben figura Danny Kent, protagonista della Red Bull Rookies Cup in 24° posizione con una Honda del team Aztec, forfait dell’ultimo minuto per William Dunlop reduce dal Tourist Trophy. Due le cadute: dopo 8 minuti il malese Zulfahmi con un violento highside alla curva 13, nel finale Van Der Mark su Lambretta alla Variante Club.

125cc World Championship 2010
Silverstone, Classifica Prove Libere 1

01- Marc Marquez – Red Bull Ajo Motorsport – Derbi RSA 125 – 2’15.835
02- Pol Espargaro – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – + 0.016
03- Efren Vazquez – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – + 0.203
04- Bradley Smith – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.433
05- Nico Terol – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.699
06- Randy Krummenacher – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 1.726
07- Tomoyoshi Koyama – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 2.395
08- Danny Webb – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 2.572
09- Johann Zarco – WTR San Marino Team – Aprilia RSW 125 – + 2.586
10- Sandro Cortese – Avant Mitsubishi Ajo – Derbi RSA 125 – + 2.778
11- Alexis Masbou – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 2.806
12- Alberto Moncayo – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 2.907
13- Luis Salom – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 3.119
14- Tito Rabat – Blusens STX – Aprilia RSA 125 – + 3.519
15- Jasper Iwema – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 3.861
16- Jonas Folger – Ongetta Team – Aprilia RSA 125 – + 3.876
17- Adrian Martin – Aeroport de Castello Ajo – Aprilia RSA 125 – + 3.998
18- Simone Grotzkyj Giorgi – Fontana Racing – Aprilia RSA 125 – + 4.019
19- Sturla Fagerhaug – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 4.054
20- Marcel Schrotter – Interwetten Honda 125 – Honda RS125R – + 4.382
21- Louis Rossi – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 5.260
22- Jakub Kornfeil – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 5.309
23- Lorenzo Savadori – Matteoni CP Racing – Aprilia RSW 125 – + 5.449
24- Danny Kent – Aztec Grand Prix – Honda RS125R – + 5.586
25- Michael Van Der Mark – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 GP10 – + 5.594
26- James Lodge – RS Earnshaws Motorcycles – Honda RS125R – + 7.127
27- Taylor Mackenzie – KRP – Honda RS125R – + 7.668
28- Luca Marconi – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 7.818
29- Deane Brown – Colin Appleyard/Macadam Racing – Honda RS125R – + 8.121
30- Marco Ravaioli – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 GP10 – + 8.223
31- Andrew Reid – Aztec Grand Prix – Honda RS125R – + 11.975
32- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 13.390

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Avevo ragione a dubitare di Avintia”

espargaro motogp

MotoGP, Aleix Espargaró: “La trazione KTM? Mi sentivo in Moto2”

MotoGP Portimao 2020

MotoGP, Valentino Rossi: “Portimao come sulle montagne russe”