125cc: Pol Espargaro “Ci voleva proprio questa vittoria”

Riapre il mondiale battendo Nico Terol ad Aragon

20 settembre 2010 - 4:10

Si è fatto male nelle prove, era reduce da una gara a Misano da dimenticare, ma Pol Espargaro ha ritrovato forza e determinazione per tornare a vincere, battendo in un confronto diretto al Motorland Aragon Nico Terol. Un successo che lo riporta in corsa per il titolo a soli 11 punti dalla vetta della classifica, ripercorrendo a parole una giornata molto intensa e da ricordare.

Dedico questa vittoria a Shoya Tomizawa, la sua perdita mi ha colpito molto e ho trovato la forza per lottare durante il minuto di silenzio. Devo anche questo successo alla squadra, perchè non si sono arresi e mi hanno incoraggiato, alla mia ragazza Carlota e alla mia famiglia per essermi sempre stata vicino. E’ stata una gara divertente e ho capito che potevo vincere perchè ad un certo punto ero più veloce di Terol.

All’ultimo giro ho preso un bel rischio e mi è andata bene, così ho terminato la lunga serie di gare senza vittorie che andava avanti a Le Mans. Adesso sono a tre successi e 9 podi, ma l’aspetto più importante è che restano tre gare ed i primi 3 in classifica sono in 11 punti.

Al via ho dato uno sguardo al maxischermo e ho visto una moto arancio e nera a terra e ho pensato che fosse Marquez: ho trovato conferma subito dopo anche vedendo la segnalazione “93-KO” dai box. A quel punto mi sono rilassato e ho lottato con Terol e sono riuscito a batterlo Sono molto felice di questo successo, devo ringraziare la squadra perchè hanno lavorato tantissimo senza mai abbassare la guardia: adesso per noi ci sono cinque finali“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pecco Bagnaia, fan club

MotoGP: Misano non sarà solo giallo, decolla il Pecco Fan Club

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: l’ultimo mese in marcia trionfale

mattia casadei moto2

Moto2: Mattia Casadei, esordio con Italtrans nel GP a Misano-2