125cc: Lambretta conquista il primo storico punto mondiale

Luis Salom quindicesimo sul traguardo a Jerez

14 maggio 2010 - 7:49

Dopo i problemi riscontrati a Losail che hanno penalizzato i piloti per tutto il weekend, alla Engines Engineering hanno lavorato molto riuscendo a portare la Lambretta in zona punti a Jerez. Quindicesimo Luis Salom che ottiene così una prestazione che ha dato morale alla squadra, in grado di risolvere i problemi all’albero motore ed, in parte, al carburatore che avevano fermato le due moto in Qatar.

Salom, non al meglio dopo la caduta delle prove, è rimasto lontano dai guai e alla fine il 15° posto finale è stato un risultato se non altro che ha dato morale a tutta la squadra a cominciare da Graham Harris, titolare del marchio e team principal Lambretta Reparto Corse. “Splendida prestazione di squadra, nonostante qualche problema al carburatore, su cui stiamo ancora lavorando.

L’elemento più rimarchevole è l’essere entrati in zona punti, che era un obiettivo che ci eravamo prefissi solo per il prossimo GP, a Le Mans. Oggi, l’imperativo era finire la gara, ed è per questo che i nostri piloti non hanno spinto più di tanto. Dobbiamo un caloroso ringraziamento a Nicola Casadei ed al suo gruppo di meccanici: gente in gamba“.

Marco Ravaioli non è invece riuscito ad entrare nei primi 20 con la seconda Lambretta, ma spera di ritrovare il ritmo per il GP di Le mans.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Brno: Prove 3, come va Morbidelli! Segue Zarco, Rossi 5°

vinales motogp

MotoGP, Viñales rivela: “Da giorni con un piccolo infortunio”

fernandez moto3

Moto3, Brno: Raúl Fernández top nelle FP3, 15 piloti sanzionati