125cc Jerez Qualifiche: Marc Marquez ancora in pole

Seconda pole consecutiva davanti a Pol Espargaro

1 maggio 2010 - 9:52

Seconda pole position consecutiva e quarta in carriera per Marc Marquez, che sul circuito di Jerez dove lo scorso anno salì sul terzo gradino del podio riesce anche (finalmente, aggiungiamo) a battere il precedente record della pista datato 2006 di Mattia Pasini. Il pupillo di Emilio Alzamora, tutt’uno con la Derbi RSA dell’Ajo Motorsport con la bella grafica voluta da Red Bull e Repsol, è riuscito a sfruttare i riferimenti del compagno di squadra Cortese seguendolo per quasi tutto il tracciato di Jerez, arrivando all’1’46″829 ad una decina di minuti dalla bandiera a scacchi.

Un tempo cronometrico che, in quell’istante, sembrava irraggiungibile, ma giusto nel finale Pol Espargaro ha fatto suonare un campanello d’allarme al box Ajo Motorsport: miglior tempo nel T3, dietro soltanto di 1/10 sul traguardo. Seconda pole di fila per Marquez, seconda pole sfumata per un battito di ciglia per il portacolori Tuenti Racing, che ha preceduto nuovamente Efren Vazquez terzo dopo aver perso (letteralmente) lo scarico della propria RSA nel turno della mattina.

Con tre moto marchiate Derbi nelle prime tre posizioni, sono cinque i piloti spagnoli nella top-5 seguendo tendenza e valori in campo emersi in questo 2010. A completare la “fiesta” il buon Tito Rabat che arpiona con il quarto tempo la prima fila addirittura davanti a Nico Terol, leader di campionato frutto della vittoria di Losail. Il team Aspar è costretto ad inseguire in una Jerez da sempre terra di conquiste, anche nel 2009 con Bradley Smith, inspiegabilmente (o forse sì) settimo preceduto anche da Sandro Cortese.

Apprezzabile il nono crono del rookie Alberto Moncayo, campione spagnolo in carica, vicino al più esperto team-mate in casa Andalucia Cajasol Danny Webb, mentre il migliore tra i piloti con la “vecchia” Aprilia RSW è Tomoyoshi Koyama, 11°, ma pagando insieme a Zarco e Iwema oltre 2″ di svantaggio. Soddisfazione per Isaac Vinales, ex-pupillo di Jorge Martinez, protagonista del CEV e iscritto come wild card con un’Aprilia del Catalunya Racing Team, progetto che coinvolge tutta la sua terra d’origine ed il circuito di Montmelò per sbarcare nel mondiale 2011: 14° tempo, davvero niente male.

Sempre più in fondo gli italiani. Se Luca Marconi, apprezzandone ed evidenziandone gli sforzi, si migliora ed è 21°, Lorenzo Savadori è alle sue spalle (22°) per una scivolata. Non è andata meglio al campione italiano in carica Riccardo Moretti, a lungo fermo ai box e pertanto 27°, trentesimo Marco Ravaioli con la Lambretta. Per tutti si prospetta ancora una gara durissima.

125cc World Championship 2010
Jerez, Classifica Qualifiche

01- Marc Marquez – Red Bull Ajo Motorsport – Derbi RSA 125 – 1’46.829
02- Pol Espargaro – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – + 0.104
03- Efren Vazquez – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – + 0.446
04- Tito Rabat – Blusens STX – Aprilia RSA 125 – + 0.550
05- Nico Terol – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.614
06- Sandro Cortese – Avant Mitsubishi Ajo – Derbi RSA 125 – + 0.816
07- Bradley Smith – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.924
08- Danny Webb – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 1.335
09- Alberto Moncayo – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 1.871
10- Randy Krummenacher – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 1.898
11- Tomoyoshi Koyama – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 2.051
12- Johann Zarco – WTR San Marino Team – Aprilia RSW 125 – + 2.153
13- Jasper Iwema – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 2.201
14- Isaac Vinales – Catalunya Racing Team – Aprilia RSW 125 – + 2.775
15- Adrian Martin – Aeroport de Castello Ajo – Aprilia RSA 125 – + 2.923
16- Louis Rossi – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 2.988
17- Alexis Masbou – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 2.997
18- Marcel Schrotter – Interwetten Honda 125 – Honda RS125R – + 3.082
19- Jonas Folger – Ongetta Team – Aprilia RSA 125 – + 3.096
20- Jakub Kornfeil – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 3.118
21- Luca Marconi – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 3.248
22- Lorenzo Savadori – Matteoni CP Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.645
23- Sturla Fagerhaug – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 3.785
24- Joan Perello – SAG Castrol – Honda RS125R – + 3.895
25- Luis Salom – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 – + 3.926
26- Johnny Rosell – SAG Castrol – Honda RS125R – + 3.942
27- Riccardo Moretti – Fontana Racing – Aprilia RSA 125 – + 4.355
28- Quentin Jacquet – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSW 125 – + 4.968
29- Michael Van Der Mark – Team Sachsenring – Aprilia RSW 125 – + 5.116
30- Marco Ravaioli – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 – + 5.969
31- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 6.717

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, incidente Ducati-KTM: Jorge Lorenzo difende Pol Espargarò

MotoGP, Alberto Puig

MotoGP, disastro Honda senza Marc Marquez. Puig: “Non siamo contenti”

portimao motogp 2020

MotoGP UFFICIALE A Portimão l’ultimo GP della stagione 2020