125cc: Espargaro “Senza la manovra di Folger sarei in testa”

Pol Espargaro recrimina nei confronti di Jonas Folger a Jerez

7 maggio 2009 - 9:37

Ad un certo punto era leader solitario in campionato, Pol Espargaro, con oltre 40 punti. Purtroppo a poche tornate dal termine una manovra a dir poco azzardata di Jones Folger ha portato “Polyccio” a rischiare di cadere, chiudendo una gara che lo stava vedendo piazzato in seconda posizione soltanto al 7° posto con grande delusione. Più che il rammarico in sè per il podio mancato, il pilota Derbi è dispiaciuto per non esser riuscito a conquistare la testa della classifica di campionato per la prima volta in carriera.

Non meritavo di finire la gara così“, afferma Pol Espargaro. “Senza quel contatto con Folger sarei salito sul podio e adesso sarei leader di campionato… e’ davvero una grande delusione. Nonostante qualche problema, negli ultimi giri mi sentivo bene in sella, tanto che ero praticamente sicuro di poter salire sul podio. Mi è mancato un pò di fortuna, davvero“.

Adesso il portacolori Bainet Derbi è terzo in campionato con 6 punti da recuperare su Andrea Iannone: nulla è compromesso, anzi, Espargaro è tra i potenziali favoriti per il campionato per la sua velocità e costanza di rendimento in questa stagione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Rossi, Marquez e Crutchlow promuovono la Moto2

MotoGP, Oscar Haro: “Lorenzo bloccato dall’elettronica”

BSB Silverstone Prove 2: O’Halloran al top, 1-2 McAMS Yamaha