World Endurance: test per Suzuki SERT e Honda BMP ad Albacete

In vista della 8 ore

5 maggio 2010 - 5:15

In previsione della 8 ore di Albacete del 22 maggio, due squadre sicure protagoniste del FIM World Endurance hanno preso parte ai test organizzati dalla Dunlop sullo stesso tracciato spagnolo.

Presente il Suzuki Endurance Racing Team con il giapponese Daisaku Sakai, vincitore della 8 ore di Suzuka 2009, che sostituirà l’infortunato Guillaume Dietrich nei prossimi round dell’EWC.

Non sono mancati i tecnici del BMP Elf 99 Racing Team di Michael Bartholemy. L’australiano Damian Cudlin è stato l’unico pilota chiamato per queste prove, finalizzate allo sviluppo delle coperture Dunlop, ma anche a risolvere i problemi di affidabilità riscontrati a Le Mans.

Un vantaggio non da poco per SERT e BMP Elf 99, che hanno così acquisito riferimenti utili in vista del secondo appuntamento stagionale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

8 ore di Suzuka

Cancellata la 8 ore di Suzuka: decisione sofferta, ma inevitabile

Red Bull Rookies Cup 2020

Red Bull Rookies Cup, a Spielberg il primo round del 2020

FIM EWC, 8 Ore Suzuka

FIM EWC: Che peccato, cancellata la 43° edizione della 8 ore di Suzuka