8 ore di Sepang

Team All Japan alla 8 ore di Sepang sognando Suzuka 2020

Alla 8 ore di Sepang svariati team dell'All Japan e dei campionati asiatici in gara per conquistare un posto per la 8 ore di Suzuka 2020.

5 dicembre 2019 - 15:28

La 8 ore di Sepang del 14 dicembre prossimo sancirà ufficialmente l’inizio del conto alla rovescia per la 8 ore di Suzuka 2020. Non un modo di dire: lo sarà da regolamento. Come preannunciato a più riprese, la maratona Endurance della Malesia sarà una sorta di corsa di qualificazione per la prossima edizione della “gara delle gare“. Complessivamente fino ad un massimo di 26 posti per Suzuka 2020 saranno in palio, in base ai verdetti della gara: alle squadre che si classificheranno nei primi 20 (team permanenti esclusi), più 3 posti ciascuno per i migliori 3 team del Sud-Est asiatico delle graduatorie EWC e Superstock.

INVASIONE ASIATICA

Per questa ragione molte squadre dell’All Japan e dell’Asia Road Racing Championship hanno formalizzato la loro partecipazione alla 8 ore di Sepang. Meno del previsto, ma pur sempre 12 squadre provenienti dal Giappone e dalla Malesia, tanto da poter annoverare il numero di 13 differenti nazioni rappresentate tra i 50 team al via.

SQUADRE PRESTIGIOSE

Se Yamaha Sepang Racing Team con Franco Morbidelli, Michael van der Mark e Hafizh Syahrin “qualificherà” Yamaha Factory per Suzuka 2020, alcune squadre hanno preso la decisione di scendere direttamente in campo. Questo il caso di Honda Asia, squadra diretta da Makoto Tamada, abituale presenza fissa della 8 ore di Suzuka e presente con Zaqhwan Zaidi, Andi Farid Izdihar e Somkiat Chantra direttamente dal Mondiale Moto2. All’appello hanno risposto presente anche i team HKM Speed Racing, Kodama, Motokids, Yamashina Kawasaki, PlusOne ed il team TransMap, al via con la motociclista giapponese Luna Hirano (nella foto d’apertura).

LEGGENDE

Nel novero delle squadre All Japan al via si registra l’adesione anche del Team Sugai Racing Japan dello stesso Yoshiyuki Sugai, dal 2016 “bandiera” Aprilia del Sol Levante. Per gli appassionati ci sarà inoltre un momento nostalgia con la partecipazione del team RS-ITOH Kawasaki con due leggende del calibro di Akira Yanagawa e Hitoyasu Izutsu! Presente inoltre il team TONE RT SYNCEDGE 4413 BMW, in trionfo quest’anno nella classe Superstock alla 8 ore di Suzuka, già qualificato di diritto per l’edizione 2020.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Endurance

Il Mondiale Endurance FIM EWC parla sempre più italiano

12h Estoril: vince Yart Yamaha, Sert e Moto Ain campioni del mondo

12h Estoril

12h Estoril: BMW e Ducati a terra, dopo 3h Niccolò Canepa trascina Yamaha Yart (VIDEO)