8h Suzuka

Manuel Puccetti “In Giappone sono tutti pazzi per la 8H Suzuka”

Il manager di Puccetti Kawasaki impegnata nel Mondiale Superbike ci racconta la 8H dietro le quinte. "Grande sfida fra gommisti"

25 luglio 2019 - 22:51

Manuel Puccetti sta seguendo la 8 Ore di Suzuka in qualità di assistente di Toprak Razgatlioglu. Il 22enne corre il Mondiale Superbike con la squadra del manager reggiano e prenderà parte alla mitica gara Endurance con Kawasaki Racing Team. L’equipaggio è capitanato da Jonathan Rea e comprende anche Leon Haslam. L’ultima prova del Mondiale di durata scatterà domenica alle 04:30 italiane. Puccetti sta raccontando ai lettori di Corsedimoto il dietro le quinte di questo fantastico evento. Qui la cronaca e i tempi delle prove del giovedi.

“E’ LA GARA DI TUTTI I GIAPPONESI”

“Parliamo sempre di grande impegno delle Case costruttrici, ma non è solo questo. La 8 Ore è la gara mito di tutti, dai semplici appassionati ai responsabili di aziende dell’indotto motociclistico. Con Toprak abbiamo incontrato il fondatore  di Shoei (fornitore di caschi, ndr), una persona che non abbiamo mai visto in pista in Europa. Le aziende di caschi allestiscono delle aree speciali nel paddock dove forniscono assistenza tecnica ai loro piloti. In una gara così lunga, veloce e impegnativa anche gli accessori hanno grande importanza. Niente è lasciato al caso. Non è solo la sfida delle Case costruttrici, l’impegno è a 360 gradi” 

“BRIDGESTONE AL TOP, MA PIRELLI PUO’ VINCERE IL MONDIALE”

“Il gommista giapponese fornisce tutti i principali team che si giocheranno la vittoria della 8 Ore. Honda, Yamaha e anche noi della Kawasaki abbiamo le Bridgestone. Il loro impegno è incredibile. Ma nel Mondiale Endurance anche Pirelli ha una grande presenza e parte favorita nella corsa al il titolo iridato, come fornitore del team Kawasaki SRC che guida la classifica.  La 8 Ore è infatti l’ultima prova del campionato 2018/19. Se succede, sarà una grande beffa per la Bridgestone.”

“NOI SIAMO MOLTO A POSTO”

“Per noi della Kawasaki le prove del giovedi sono andate molto bene. In particolare Toprak è andato forte, anche con gomme molto usate. I top team spesso giocano con le gomme e la pioggia data per molto probabile nelle giornate di venerdi e sabato può mischiare ancora le carte. Domenica le previsioni sono migliori, forse non pioverà. I veri valori li vedremo solo in gara, conteranno tantissimi fattori: consumo di carburante, gomme, la consistenza e la velocità non di un solo pilota, ma dell’intero equipaggio. Non mi perderò neanche un secondo. Vi consiglio caldamente di non perdere la diretta TV, sarà una sfida memorabile”. 

Vi ricordiamo che Eurosport2 offrirà la diretta integrale della gara, dalle 04:30 alle 12:30 italiane. Corsedimoto proporrà le video highlights della fasi più spettacolari della corsa, in esclusiva web.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

8 ore di Suzuka

La 8 ore di Suzuka 2020 anticipata per le Olimpiadi di Tokyo

Sebastien Gimbert

Sebastien Gimbert: una carriera straordinaria

Suzuka

Suzuka lascia strascichi: rivisto il regolamento EWC