Loris Baz

Loris Baz con YART Yamaha al via del Bol d’Or 2019

Loris Baz ritorna nel Mondiale Endurance FIM EWC: con YART Yamaha sarà al via del Bol d'Or in sostituzione di Broc Parkes il 21-22 settembre prossimi.

27 agosto 2019 - 16:00

L’83esima edizione del Bol d’Or in agenda il 21-22 settembre prossimi si arricchisce di un gradito ritorno nel contesto del Mondiale Endurance. Loris Baz, attuale portacolori Ten Kate Yamaha nel Mondiale Superbike, sostituirà al team YART Yamaha (riferimento dei Tre Diapason nella specialità) Broc Parkes. Con l’australiano impegnato nel medesimo fine settimana a Sepang nella classe ASB1000 dell’Asia Road Racing Championship da attuale capo-classifica, la compagine di Mandy Kainz ha deciso di richiamare in squadra Baz dopo diversi anni.

BAZ DI RITORNO NELL’ENDURANCE

Per Loris Baz si tratterà infatti di un ritorno nell’Endurance. Proprio con YART, da diciottenne, concluse sul podio l’edizione 2011 della 24 ore di Le Mans, mentre con Kawasaki SRC vinse il Bol d’Or nel 2013 in equipaggio con Gregory Leblanc e l’amico Jeremy Guarnoni, all’epoca di scena a Magny Cours. L’ex Campione Europeo Superstock 600 non ha mai nascosto l’interesse nel correre occasionalmente nel FIM EWC, compatibilmente con i suoi impegni a tempo pieno nella MotoGP (fino al 2017) e World Superbike.

LE PAROLE

Sono davvero felice di tornare a correre nell’Endurance con YART Yamaha al Bol d’Or“, ha fatto sapere Loris Baz. “Non era nei programmi, ma adoro l’EWC e ho dei ricordi fantastici in questa specialità. Ho sempre mantenuto un buon rapporto con Mandy (Kainz, titolare e team manager YART, ndr), così quando mi ha offerto l’opportunità di correre al Bol d’Or ho detto di sì. Mi sono dovuto consultare con Ten Kate Yamaha, ma mi hanno subito dato l’OK per correre. Mandy l’ho sempre chiamato “Papà” perché è una delle poche persone che hanno offerto l’opportunità a diversi giovani piloti di correre nell’Endurance. Io per primo ripensando a quando, da diciottenne, presi parte alla 24 ore di Le Mans nel 2011.

E A SEPANG?

Al Bol d’Or Loris Baz salirà in sella alla R1 #7 gommata Bridgestone della YART andando ad affiancare il nostro Niccolò Canepa e Marvin Fritz. Un impegno che potrebbe estendersi anche alla 8 ore di Sepang del 14 dicembre prossimo, potenzialmente con il Sepang Circuit Racing Team (Petronas SRT Yamaha) che, nei prossimi giorni, annuncerà la propria line-up comprensiva di un pilota MotoGP (Fabio Quartararo?, uno del Mondiale Superbike e di un portabandiera della Malesia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bol d'Or

Il Bol d’Or fa scuola: rivisto il regolamento FIM EWC

Markus Reiterberger

Markus Reiterberger con la BMW ufficiale alla 8 ore di Sepang

loris baz ten kate yamaha

Superbike 2020: C’è anche Loris Baz, confermato in Ten Kate Yamaha