Kawasaki SRC

Kawasaki SRC avanti con la “vecchia” Ninja, BMW con la nuova

Verso la 24 ore di Le Mans Moto 2021 con Kawasaki SRC che proseguirà con la vecchia Ninja ZX-10RR, BMW Motorrad EWC farà debuttare la nuova M 1000 RR.

19 marzo 2021 - 23:24

La 24 Heures Motos Le Mans si avvicina e, per le squadre attese protagoniste del Mondiale Endurance, non rappresenta soltanto il primo appuntamento stagionale. Da sempre la maratona della Sarthe è una sfida tecnologia, una vetrina per la proverbiale affidabilità delle moto in gara, ancor più se si tratta di nuovi modelli. Lo ha dimostrato F.C.C. TSR Honda lo scorso mese di agosto, portando al trionfale esordio in gara la nuova CBR 1000RR-R, con ben pochi test all’attivo e minima preparazione motoristica. Un azzardo che ha sortito gli effetti sperati, ma che non tutti replicheranno nel weekend del 17-18 aprile prossimi.

KAWASAKI SRC CON LA VECCHIA NINJA

Tra questi spicca il Team Kawasaki SRC, in trionfo a Le Mans nel 2019 e, ancor prima, in ulteriori 5 occasioni: consecutivamente dal 2010 al 2013 e nel 2016. I Campioni del Mondo 2018/2019, passati nel frattempo a Dunlop, proseguiranno con la “vecchia” Ninja. La nuova ZX-10RR debutterà soltanto nel corso della stagione, presumibilmente una volta superata l’estate, se non addirittura l’anno venturo.

BMW EWC CON LA M 1000 RR

Tutt’altra storia in casa BMW Motorrad World Endurance. Lo squadrone ufficiale di Monaco di Baviera, salvo ripensamenti dell’ultim’ora, affronterà la 24 ore di Le Mans con la nuova M 1000 RR, già scesa in pista nei recenti test disputatisi al Circuit Bugatti. Una spinta in più per le ambizioni BMW nell’Endurance, con la “vecchia” S 1000 RR in ogni caso sempre pronta per ogni evenienza…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

24h Spa

La 24h di Spa nel calendario FIM EWC il 4-5 giugno 2022

Endurance

Dopo 6 ore, 0″070 per la vittoria: questo è l’Endurance

FIM EWC

YART Yamaha in pole alla 6 ore di Most del FIM EWC