FIM EWC

FIM EWC 2021: le novità del regolamento

La stagione 2021 del Mondiale Endurance FIM EWC presenta diverse novità contenute nel regolamento tecnico e sportivo: ecco quali.

15 marzo 2021 - 19:41

Anno nuovo, nuove regole. Il Mondiale Endurance FIM EWC per la stagione 2021 presenta diverse novità contenute nel regolamento tecnico e sportivo. Nulla di così eclatante, ma una serie di accorgimenti qui di seguito riportati.

REGOLAMENTO SPORTIVO

Oltre alla norma “Canepa Sepang 2019” che impone almeno 1 cambio di pilota nel corso della gara (qui l’articolo dettagliato), l’ordinamento sportivo presenta diverse novità. In primis l’istituzione, come nella MotoGP, di uno “Stewars Panel” a tutti gli effetti con potere decisionale su penalità e proteste nel corso dei weekend di gara. Regolamentati anche gli “stickers” per verificare l’esatto numero degli pneumatici utilizzati. Non cambia il numero rispetto al 2019/2020 (7 per le sole qualifiche), ma l’adesivo dovrà essere posizionato nella spalla dello pneumatico lato box (destro per tutti i round, unica eccezione Oschersleben). Confermato il numero di 4 persone massimo che potranno lavorare contemporaneamente nel corso di una sosta ai box, con un quinto meccanico che può intervenire esclusivamente su indicazione della direzione gara per sistemare le telecamere on-board.

RESTART

Dopo i precedenti di Suzuka, Bol d’Or e Sepang 2019, sono state ulteriormente chiarite alcune regole in materia di sospensione della corsa e successivo restart. Nell’eventualità di una conclusione anticipata della contesa, per essere classificati sarà necessario aver compiuto almeno il 75 % dei giri del leader della propria classe di appartenenza. Per l’eventuale restart, saranno ammessi tutti i team in gara al momento dell’interruzione, esclusi chi ha comunicato precedentemente il ritiro. Inoltre la 8 ore di Sepang 2019 ha fatto… giurisprudenza. Al momento dell’esposizione della bandiera rossa, tutte le moto dovranno essere posizione in una determinata zona al coperto. A 15 minuti dalla riapertura della pit-lane, 2 meccanici di ciascuna squadra potranno recuperare la moto e posizionarla davanti al box (nella “neutral zone“). Consentiti interventi, ma soltanto a 5 minuti dall’apertura della pit-lane. La Race Direction si riserva inoltre di far ripartire la contesa con 1 o 2 Safety Car per spezzare il gruppo in base alle condizioni della pista ed al numero di moto in gara.

REGOLAMENTO TECNICO

Per quanto concerne il regolamento tecnico, due le novità più importanti del FIM EWC 2021: peso minimo ed elettronica. A partire dal 1 gennaio, le moto sia EWC che Stock dovranno rispettare un peso minimo di 168kg per le gare, serbatoio (parti interne, valvole, coperture, carburante) escluso. Per le qualifiche dovrà essere di 175kg, comprensivo altresì del serbatoio. Parlando invece dell’elettronica, nella classe Superstock la centralina, che sia standard o kit, dovrà essere identificata con un numero di serie del produttore.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

24h Spa

La 24h di Spa nel calendario FIM EWC il 4-5 giugno 2022

Endurance

Dopo 6 ore, 0″070 per la vittoria: questo è l’Endurance

FIM EWC

YART Yamaha in pole alla 6 ore di Most del FIM EWC