Federico Napoli

Federico Napoli con TRT 27 alla 12 ore di Estoril

Federico Napoli sarà al via della 12 ore di Estoril del Mondiale Endurance FIM EWC 2021 con il Team TRT27 in sella ad una Suzuki Superstock.

29 giugno 2021 - 9:50

Nuova avventura per Federico Napoli nel Mondiale Endurance. Dal Bol d’Or 2016 impegnato nelle competizioni motociclistiche di durata, Federico sarà al via della 12 ore di Estoril del 17 luglio prossimo con la Suzuki GSX-R 1000 del Team TRT 27. In questa occasione sostituirà l’infortunato Cyril Eruam, difendendo i colori della squadra che annovera ben 17 partecipazioni alla 24 ore motociclistica di Le Mans.

ACCORDO PER ESTORIL

Dopo Le Mans ho concluso il mio rapporto con il team Energie Endurance 91“, ci ha spiegato Federico Napoli. “Mi sono ritrovato così senza una sistemazione per la 12 ore di Estoril, una gara che volevo disputare a tutti i costi. A due settimane dall’evento la stra-grande maggioranza delle squadre erano già sistemate, così ho ricevuto questa richiesta dal team TRT 27 per sostituire Cyril Eruam. Sarà la mia prima esperienza ad Estoril, in quanto lo scorso anno aveva corso soltanto mio fratello Christian con Aviobike per l’assenza proprio del team Energie Endurance 91 che aveva saltato questa trasferta. Circuito nuovo, squadra nuova, ma darò il massimo come sempre, a maggior ragione in una 12 ore che è una tipologia di gara più “sprint” rispetto ad un Bol d’Or o Le Mans“. Con una Suzuki, tuttavia, nel recente passato ci ha già corso nell’Endurance. “Sì, nel 2019 con il team Grillini alla 24 ore di Le Mans, pertanto non è una moto completamente nuova per me. La Suzuki mi piace perché rispecchia un po’ le caratteristiche della BMW ed è decisamente più congeniale al mio stile di guida“.

CONFRONTO CON IL FRATELLO CHRISTIAN

Per Federico non sarà soltanto la personale prima partecipazione alla 12 ore di Estoril. Da quando milita nel Mondiale Endurance, per la prima volta correrà in pista contro il suo fratello Christian, rimasto al team Energie Endurance 91. “Lo ammetto: sarà qualcosa di molto diverso dal solito, ma nel contempo molto affascinante perché siamo sempre nell’ambito della nostra passione!“, ha spiegato Fede.

TRT27

Napoli affronterà così la sua prima 12 ore di Estoril in carriera con il “Tanésie Racing Team“, squadra fondata nel 1996 dalla famiglia Tanésie a Bosc Roger en Rougemois in Alta Normandia. Tuttora diretta dall’ex pilota Eric Tanésie, nel 2010 schierò persino Etienne Masson, successivamente laureatosi 3 volte Campione del Mondo EWC con Suzuki SERT. Accanto a Napoli correranno i riconfermati Regis Stolz ed il 20enne Hugo Girardet, laureatosi nel 2019 Campione francese Supersport 300 con un bottino di 11 vittorie in 14 gare.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bol d'Or

Il Bol d’Or non perdona, la Yoshimura SERT Suzuki impera

Bol d'Or

Yoshimura SERT Suzuki in pole position al Bol d’Or 2021

Bol d'Or

Prime qualifiche (bagnate) del Bol d’Or, svetta BMW