Etienne Masson

Etienne Masson firma con ERC Ducati per il FIM EWC 2021

Campione del Mondo Endurance in carica, Etienne Masson passa al Team ERC Ducati per la stagione 2021 dopo un primo test con la Panigale V4 R.

17 aprile 2021 - 11:44

Un tre-volte Campione del Mondo (oltretutto in carica…) alla corte del Team ERC Endurance, squadra ufficiale Ducati al via del FIM EWC. Etienne Masson, iridato EWC nel 2015, 2016 e 2019/2020 con la Suzuki S.E.R.T., ha trovato l’intesa con la squadra di Uwe Reinhardt per la stagione 2021. Dopo un promettente test in sella alla Panigale V4 R tenutosi a Le Mans, il forte pilota francese ha deciso di sposare la causa del team franco-tedesco per riportare il brand Ducati al top nelle competizioni motociclistiche di durata.

MASSON DUCATISTA

Scaricato dalla SERT in virtù del recente sodalizio con Yoshimura, Etienne Masson ha sfogliato la margherita nei mesi scorsi. Tra le numerose offerte pervenute, la scelta è ricaduta sull’ambizioso progetto ERC Endurance, squadra dalla 8 ore di Sepang 2019 supportata ufficialmente da Ducati Corse. Masson rientrerà nel poker di piloti insieme ad un altro ex-iridato come Mathieu Gines, Louis Rossi e Sylvain Barrier. Un quartetto estremamente veloce, con i tre ritenuti più veloci e affidabili che prenderanno di volta in volta parte alle gare.

LA SCELTA DUCATI

Sono rimasto sorpreso dalla semplicità di guida di questa moto“, ha ammesso Etienne Masson. “La prima impressione è l’estrema maneggevolezza: ti rendi conto che sia una moto realizzata proprio per le corse. Su diversi aspetti ho provato sensazioni simili a quando correvo con la Suzuki. Non devi guidare aggressivo, puoi andar forte senza forzare troppo e si adatta bene alle competizioni Endurance. Ci mancano ancora un po’ di performance, ma il team sta lavorando per questo. Inoltre con le Michelin possiamo fare due stint consecutivi senza problemi e lavorare al meglio anche in condizioni di pista più difficili.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Most

Da 8 a 6 ore: a Most gara Endurance “sprint” per il Gran Finale

Bol d'Or

Il Bol d’Or non perdona, la Yoshimura SERT Suzuki impera

Bol d'Or

Yoshimura SERT Suzuki in pole position al Bol d’Or 2021