Endurance: Yamaha GMT94 ritrova la vittoria alla 8 ore di Doha

Successo dopo 4 anni

15 novembre 2011 - 8:18

Quattro anni a digiuno di successi nel Mondiale Endurance. Finalmente Yamaha GMT94 ha ritrovato la via della vittoria, conquistando l’edizione 2011 della 8 ore di Doha, atto conclusivo del FIM Endurance World Championship, garantendosi il terzo posto in classifica di campionato a seguito di una gara semplicemente perfetta. Con la YZF R1 #94 gommata Michelin preparata dalla compagine di Christophe Guyot il Campione del Mondo 2004 David Checa, il pluri-iridato Matthieu Lagrive e Kenny Foray hanno riportato il Guyot Motorcycle Team in trionfo a 4 anni di distanza dall’ultima affermazione: settembre 2007, il Bol d’Or di Magny Cours. “I nostri tre piloti sono riusciti a gestire al meglio una situazione non facile“, ha detto Christophe Guyot, fondatore, titolare e team manager GMT94. “David, Matthieu e Kenny volevano fortemente questa vittoria e ci siamo riusciti. Quest’anno abbiamo riscontrato qualche problema di troppo alla nostra moto, ma ci siamo difesi bene ad Albacete, Suzuka e, adesso, in Qatar.

Siamo tornati alla vittoria che ci mancava da un pò troppo tempo, di questo siamo grati a Yamaha France, Michelin e tutti i nostri sostenitori che ci hanno supportato anche nei momenti più difficili

“. Già vincitori a Le Mans, Bol d’Or e nel Mondiale Endurance 2004, il team GMT94 ritrova così il successo grazie ad un ottimo David Checa, “capitano” della formazione transalpina. “Volevamo fortemente questa vittoria, sono davvero felice di tornare sul gradino più alto del podio con il mio team. Adesso non ci resta che pensare al prossimo anno con la nuova Yamaha R1!“. Yamaha GMT94 è infatti rimasta, come tutte le principali squadre Michelin dell’EWC, al Losail International Circuit per due-giorni di test post-gara. Nello specifico sarà provata per la prima volta la nuova R1 e l’elettronica 2012 sviluppata in proprio da GMT94 insieme a YEC.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

FIM EWC

FIM EWC 2019/2020 con 6 costruttori impegnati

8 ore di Suzuka

La 8 ore di Suzuka 2020 anticipata per le Olimpiadi di Tokyo

Europeo Mini Road Racing 2019, Assen

Assen: Europeo Mini Road Racing 2019 Pokerissimo Italia