Endurance: Honda Motor Europe all’assalto del titolo mondiale 2014

Piani ambiziosi per la Honda

7 gennaio 2014 - 3:31

Archiviata la triennale esperienza sotto le insegne di Honda TT Legends, per la stagione 2014 del FIM Endurance World Championship Honda Motor Europe ha deciso di rivedere completamente i propri programmi al fine di puntare al titolo mondiale delle corse di durata. Pur sempre affidandosi alla struttura capeggiata da Neil Tuxworth, quest’anno Honda sarà presente nel Mondiale Endurance in forma ufficiale con una CBR 1000RR affidata a tre piloti di esperienza, veri specialisti delle corse di durata. Campione del Mondo in carica con Suzuki S.E.R.T., Julien Da Costa ha accettato l’offerta di Honda Motor Europe così come Sebastien Gimbert, iridato 2004 con Yamaha GMT94 e vice-Campione 2011-2012 con BMW Motorrad France, e Freddy Foray, al secondo anno in Honda dopo l’esperienza con Holzhauer Racing Promotion nell’IDM Superbike ed occasionalmente con Samsung Honda negli ultimi due round del British Superbike in sostituzione dell’infortunato Ryuichi Kiyonari. Con questo terzetto, ha spiegato Robert Watherston (Capo della divisione Motorsport di Honda Motor Europe), la casa dell’ala dorata ha tutte le credenziali per puntare alla vittoria di ogni round e, soprattutto, del titolo mondiale EWC, grazie ad una struttura all’altezza per raggiungere questo prestigioso traguardo.

L’ultimo titolo mondiale conquistato dalla Honda risale alla stagione 2001, all’epoca con il team Wim Motors Racing. In precedenza, tra gli anni ’80 e ’90, Honda France riuscì ad assicurarsi complessivamente 8 titolo mondiali ed un gran numero di affermazioni assolute al Bol d’Or e alla 24 Heures Moto di Le Mans.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Red Bull Rookies Cup, Aragón-2: Vince Ortolá in Gara 1, Acosta 2°

Motoestate, Moto4

Storie di Motoestate: Moto4, ecco come si corre spendendo poco (VIDEO)

CIV Superbike 2020

ELF CIV 2021, prime conferme e novità tecniche dalla Superbike alla PreMoto3