5 Marzo 2024

Endurance, Gamarino debutto da ufficiale Kawasaki “Quanto ti ho aspettata”

Christian Gamarino racconta il suo primo test con il team ufficiale Kawasaki "Abbiamo provato tantissime cose, partiamo per vincere"

Christian Gamarino

Il sogno è diventato realtà. Christian Gamarino, dopo aver vinto il titolo mondiale nella Stock, è stato promosso nel team ufficiale Kawasaki Webike TRICKSTAR e la settimana scorsa ha svolti i primi test ad Alcarrás, in Spagna. Il 7 e l’8 marzo sarà di nuovi in pista, ma a Jerez, per altre prove. Il pilota ligure racconta a Corsedimoto le emozioni dell’esordio sulla Kawasaki ufficiale.

“Il primo giorno siamo entrati con la pista un po’ umida. Per me era tutto nuovo: il team, la moto, i tecnici… Erano quattro o cinque mesi che non salivo sulla moto e finalmente ero lì, con il team ufficiale. Aspettavo da tantissimo tempo quel momento e all’inizio ero un po’ teso ed emozionato”.

La tensione si è sciolta giro dopo giro

“Sono entrato subito in sintonia con il team anche perché il capo tecnico già lo conoscevo da un meeting che abbiamo fatto a Barcellona. Per quanto riguarda i miei nuovi compagni di squadra, Gregory Leblanc lo avevo incontrato sempre a Barcellona lì mentre Roman Ramos lo conosco da quando eravamo entrambi al team GoEleven. All’epoca io facevo il Mondiale Supersport e lui quello Superbike: abbiamo un bel rapporto, siamo entrambi molto tranquilli ma decisi e sono molto con contendo di averlo come compagno di squadra”.

Tante cose da provare

“Durante il test siamo andati molto forte, soprattutto con gomme dure che abbiamo utilizzato per la maggior parte del tempo. Abbiamo provato diverse cose: un po’ di partenze, tipologie di frizioni diverse per lo start iniziale, varie mappe motore per i consumi e le prestazioni. Inoltre abbiamo testato tre tipologie di motore diverso di cui una sarà quella che useremo alla otto ore, una dell’anno scorso ed uno per la 24 Ore. Ne abbiamo anche altre che testeremo nei test di Jerez. Il primo test è stato molto soddisfacente. Abbiamo girato un sacco ed è questa la differenza principale con la Stock perché prima facevo cinque o sei giri poi mi fermavo, saliva il mio compagno invece qua giravamo con due moto e facevamo venti giri ogni volta”.

Christian Gamarino : stanco ma felice

“Dopo i test ero stanco quasi come dopo una 24 Ore però è stato bello. Mi sono trovato bene nel team, nel c’è un bel clima ed ora speriamo di riuscire a girare bene a Jerez perché ci saranno un po’ di avversari e capiremo un po’ meglio il livello in cui siamo. Ad Alcarrás abbiamo girato tutti tre su tempi simili, costanti sia sul passo che sul giro secco”.

Le Mans nel mirino

“Il 2 e 3 aprile ci saranno i test pre Le Mans e lì ci saranno tutti quindi capiremo bene come siamo messi. Ritengo comunque che saremo competitivi. L’obiettivo è vincere. Siamo uno dei team più forti, dei cinque ufficiali quindi sono carico e non vedo l’ora. Vorrei avere la macchina del tempo ed andare direttamente a Le Mans”.

Jonathan Rea, la biografia ufficiale disponibile su Amazon

Lascia un commento