Bol d’Or: Yamaha GMT94 in cerca di riscatto a Magny Cours

Nuovo pilota per tornare a vincere

2 settembre 2010 - 3:52

Il 2010 per il team Yamaha GMT94 al momento non è andato nel miglior modo possibile: ritiro a Le Mans per un problema tecnico, sfortuna ad Albacete con Lavilla coinvolto in un maxi-crash e conseguenze infortunio, fuori gioco anche alla 8 ore di Suzuka. Inevitabilmente il Bol d’Or per la squadra di Christophe Guyot rappresenta un’occasione di riscatto, nonchè l’ultima spiaggia per puntare al titolo.

Assente ai “Pre-Test” ufficiali, Yamaha GMT94 ha provato la settimana successiva per tre giorni a Magny Cours, soltanto uno dei quali condizionato dal maltempo. Al banco prova alcuni aggiornamenti alla Yamaha YZF R1, più l’introduzione di nuove specifiche Bridgestone quest’anno all’esordio assoluto nell’Endurance.

Con Gregorio Lavilla ancora in infermeria, Guyot ha deciso di puntare sul giovane svizzero Gregory Junod, lasciato libero dal RAC 41 City Bike con cui è salito sul podio lo scorso anno al Bol d’Or e quest’anno a Le Mans.

Junod andrà ad affiancare i riconfermati David Checa e Kenny Foray, terzetto che proverà a vincere per la prima volta al Bol d’Or dopo i podi conquistati nel 2002, 2003, 2005 e 2007. Lo scorso anno, sempre per un problema tecnico, il team GMT94 fu costretto al ritiro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ERC Ducati

ERC Ducati: sfida 24h Le Mans per la Panigale V4 R

Le Mans

Una 24 ore di Le Mans Moto senza i giapponesi

24 Heures Motos Le Mans

Storia della 24 Heures Motos Le Mans: dal 1996 al 2000 (5° Parte)