8h Suzuka: Sakurai Honda punta su due piloti australiani

Maxwell e Stauffer

8 luglio 2011 - 7:08

Nonostante il “taglio” dei finanziamenti da parte della HRC, il team Sakurai Honda, tra i più popolari e vincenti del panorama motociclistico del Sol Levante (oltre che uno dei concessionari Honda di maggiore rendita in madrepatria) sarà regolarmente al via quest’anno della 8 ore di Suzuka, decidendo di puntare su una coppia di piloti australiani secondo la propria tradizione.

Dopo aver affidato la propria Fireblade #2 nel recente passato a Joshua Brookes e Russell Holland, quest’anno sarà la volta di Wayne Maxwell e Jamie Stauffer, coppia che compone la formazione ufficiale Honda (il “Team Honda Racing”) nell’Australian Superbike.

Maxwell aveva già corso alla 8 ore di Suzuka nel 2010 proprio con Sakurai Honda andando ad affiancare Chojun Kameya, mentre Jamie Stauffer manca dal 2007 a Suzuka, all’epoca in gara con la Yamaha ufficiale accanto al compianto Norick Abe.

Con questa coppia di “aussie” il team Sakurai Honda spera di centrare quel podio che manca dall’edizione 2009, per una delle squadre che alla 8 ore ha avuto modo di far correre e/o lanciare piloti come Chojun Kameya, Tadayuki Okada, Takumi Takahashi e Leon Haslam, vincendo oltretutto nel 2003 (primo vero team privato a salire sul gradino più alto del podio) con Manabu Kamada e Yukio Nukumi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Endurance FIM EWC: Calendario 2019/2020 con la novità Sepang

CEV Moto2: Operazione del tunnel carpale per Yari Montella

Trofei Wheelup Motoestate: 4° round a Franciacorta il 20-21 luglio