Red Bull Honda

8h Suzuka: Red Bull Honda comanda le prime prove

Red Bull Honda HRC sotto il 2'07" nella Test Session 1 della 8 ore di Suzuka 2019 davanti a Yamaha, HARC-PRO Honda, 6° Kawasaki KRT.

24 luglio 2019 - 5:53

Con le prime due sessioni di prove è iniziata ufficialmente la 42esima edizione della 8 ore di Suzuka. Complice la restrizione in materia di test, quest’anno il (lungo) weekend di gara sul tracciato dell’ottovolante inizia con un giorno d’anticipo con ben cinque sessioni di prove nell’arco della giornata di mercoledì 24 luglio. I primi due turni del Test Session 1, da 90 e 75 minuti ciascuno, hanno riproposto lo squadrone Red Bull Honda al comando.

HRC AL TOP

Scesi in pista sin dalla primissima mattinata con temperature bollenti (29° alle 9:00 locali!), gli attesi protagonisti della 8 ore di Suzuka hanno viaggiato subito su tempi particolarmente interessanti. Red Bull Honda HRC con Takumi Takahashi in 2’06″670 ha siglato il miglior tempo, lasciando a Yamaha Factory in 2’07″583 il primato della seconda sessione. Il Campione All Japan Superbike 2017 ha subito rifilato distacchi importanti al resto del gruppo, anche ai suoi stessi compagni di squadra Stefan Bradl e Ryuichi Kiyonari.

KAWASAKI SESTA

Nella riepilogativa delle due sessioni, Honda HRC precede Yamaha Factory e HARC-PRO Honda, terza con Dominique Aegerter da sempre competitivo a Suzuka. In quarta e quinta posizioni ben figurano due top team dell’EWC: da una parte F.C.C. TSR Honda che punta a recuperare i 23 punti di svantaggio in campionato, dall’altra YART Yamaha pronti-via nelle posizioni che contano con il nostro Niccolò Canepa. Sesto tempo provvisorio per Kawasaki KRT con Jonathan Rea, Leon Haslam e Toprak Razgatlioglu (il più attivo in sella alla Ninja ZX-10RR #10), ma con una giustificazione. Per un problema al transponder, non sono stati infatti registrati gran parte dei crono della prima sessione.

BANDIERE ROSSE

Tre bandiere rosse hanno inframezzato i due turni di attività, la prima per la caduta del giovane Ryosuke Iwato con la Kawasaki del sodalizio KRP RS-Itoh alla Reserve Bank, l’ultima curva delle Esses del Suzuka Circuit. Nel pomeriggio si tornerà in azione per ulteriori tre sessione di prove libere, con le squadre prevalentemente al lavoro in configurazione-gara.

Coca Cola Suzuka 8 hours 2019
Classifica Riepilogativa Test Session 1

1- Red Bull Honda – Honda CBR 1000RRW – 2’06.670

2- Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 0.913

3- MuSASHi RT HARC-PRO Honda – Honda CBR 1000RR SP2 – + 0.946

4- F.C.C. TSR Honda France – Honda CBR 1000RR SP2 – + 0.975

5- YART Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.708

6- Kawasaki Racing Team Suzuka 8H – Kawasaki ZX-10RR – + 1.749

7- Yoshimura Suzuki Motul Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.124

8- Suzuki Endurance Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.020

9- KYB Moriwaki Racing – Honda CBR 1000RR SP2 – + 3.573

10- S-PULSE Dream Racing IAI – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.690

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Franco Morbidelli

Super Franco Morbidelli: sua la pole alla 8 ore di Sepang

Franco Morbidelli

Franco Morbidelli il più veloce nelle qualifiche della 8 ore di Sepang

8 ore di Sepang

Yamaha Sepang vola alla 8 ore: al top nelle prove libere