8h Oschersleben Marvin Fritz correrà sabato con YART!

Dopo l'incidente nella STK1000 ad Assen, Marvin Fritz tornerà in sella alla 8 ore di Oschersleben del Mondiale Endurance FIM EWC.

15 maggio 2017 - 8:42

Trascorse meno di tre settimane dal pauroso incidente nella gara dell’Europeo Superstock 1000 al TT Circuit Assen, Marvin Fritz è pronto a risalire in sella. Il 24enne pilota tedesco sarà regolarmente al via della 8 ore di Oschersleben sabato 20 maggio, terzo round del Mondiale Endurance FIM EWC 2016/2017, dove difenderà i colori di YART Yamaha in equipaggio con Broc Parkes e Kohta Nozane.

Fritz, dopo aver trascorso 3 giorni in Ospedale a Groningen, ha confermato la sua partecipazione alla gara di casa del FIM EWC. Ripresosi completamente dalla contusione polmonare subita, il Campione IDM Superbike in carica potrà pertanto salire in sella alla Yamaha R1 #7 gommata Bridgestone con l’obiettivo di conquistare punti preziosi per la classifica di campionato.

In equipaggio con lo stesso Parkes e Nozane (2° ieri nella tappa dell’All Japan Superbike a Sugo), Fritz lo scorso mese di aprile ha conquistato il 2° posto assoluto alla 24 ore di Le Mans, rivelandosi tra i piloti più veloci in pista.

Proprio ad Oschersleben lo scorso anno, sempre con YART, sfiorò la conquista del titolo Mondiale Endurance, sfumata ad 1 ora e mezza dal termine per un problema tecnico dopo aver essersi ritrovato in testa scattando dalla pole position. Marvin, che prenderà successivamente parte alla tappa dell’Europeo Superstock 1000 a Donington Park in agenda a fine mese, nell’eventualità non riuscisse a correre sarà sostituito ad Oschersleben da Max Neukirchner, “riserva” dello squadrone di Yamaha Austria Racing Team.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dominique Aegerter al Ranch di Valentino Rossi

Dominique Aegerter: “Il Ranch di Valentino Rossi è davvero speciale”

8 ore di Sepang

Al via la 8 ore di Sepang del FIM EWC: première di lusso

yari montella cev moto2

ESCLUSIVA Yari Montella: “Stavo per dire basta… Ora punto al Mondiale Moto2”