8h Albacete Superpole: pole per la Honda BMP Elf 99

Secondo l'equipaggio SERT

22 maggio 2010 - 13:42

Ad un mese dalla 24 ore di Le Mans il Mondiale Endurance fa tappa in Spagna per la “8 Horas Nocturnas de Albacete“, con il via fissato oggi alle 18:00 con la conclusione logicamente prevista per le 02:00 di domenica. La Superpole ad eliminazione, che ricalca in pieno lo schema della Superbike, ha consegnato la prima pole position al team BMP Elf 99, con una competitiva Honda CBR 1000RR gommata Dunlop. Senza Michael Bartholemy, titolare della squadra impegnato nello stesso weekend per la Moto2 a Le Mans con il Marc VDS Racing Team, è Werner Daemen a dirigere le operazioni al muretto box, pilota BMW nell’IDM Superbike ed in sella alla Honda #99 alla 24 ore della Sarthè. Il pilota/manager belga ha scelto di puntare su Damian Cudlin rispetto al 4 volte iridato Endurance Matthieu Lagrive per la Superpole, vedendosi ripagato della pole position.

L’australiano ha battuto di soli 2/10 l’equipaggio della SERT (Suzuki Endurance Racing Team), con Vincent Philippe affiancato da Freddy Foray e Daisaku Sakai, giapponese “riserva” a Le Mans, sostituto dell’infortunato Guillaume Dietrich. Va detto che sia BMP Honda che SERT Suzuki hanno già i riferimenti ad Albacete dei test Dunlop disputati sul medesimo tracciato due settimane or sono.

Ha provato qui di recente anche il Qatar Endurance Racing Team, con l’equipaggio di punta vittorioso tra le Stocksport a Le Mans addirittura terzo assoluto con il francese Anthony Delhalle (affiancato da Al Malki e l’altro Cudlin, Alex) velocissimo, in grado di tenersi alle spalle la Kawasaki del Bolliger Switzerland (Horst Saiger, Patric Muff e Roman Stamm) e la Yamaha campione in carica della YART, con il solito terzetto composto da Gwen Giabbani, Steve Martin e Igor Jerman.

Ottimo sesto tempo per la formazione italo-francese R.T. Motovirus grazie al nuovo acquisto Lucas De Carolis, classe ’87 protagonista del FSBK, che ha lasciato alle spalle il RAC41 City Bike (3° a Le Mans) e National Motos, con il budget a sufficienza per affrontare anche la tappa di Albacete.

Solo 11° Yamaha GMT94, ancora alle prese con il problematico sviluppo delle coperture Bridgestone. Nella top-20 (sono 40 gli equipaggio iscritti) le altre tre formazioni italiane: 18° la Suzuki No Limits di Aldrovandi/Casas/Casas, 19° la Yamaha X-One con Bellucci e Bono affiancati da Vittorio Iannuzzo (campione Superstock 1000 nel 2002, attuale pilota Honda S.C.I. nel World Superbike), 20° MCS Racing Ipone con la Suzuki affidata a Prosenik, Saseta e Pintar.

Qtel FIM Endurance World Championship 2010
8h Albacete, Classifica Superpole (SP3)

01- BMP Elf 99 Racing Team – Honda CBR 1000RR – Cudlin/Lagrive – + 1’30.687
02- Suzuki Endurance Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – Philippe/Foray/Sakai – + 0.224
03- QERT I – Suzuki GSX-R 1000 – Delhalle/Cudlin/Al Naimi – + 0.959
04- Bolliger Switzerland – Kawasaki ZX 10R – Saiger/Muff/Stamm – + 1.029
05- Yamaha Austria Racing Team – Yamaha YZF R1 – Jerman/Martin/Giabbani – + 1.548
06- RT Motovirus – Suzuki GSX-R 1000 – De Carolis/Mizera/Grarre – + 1.764
07- RAC41 City Bike – Suzuki GSX-R 1000 – Depoorter/Black/Junod – + 1.909
08- National Motos – Honda CBR 1000RR – Jonchiere/Morillon – + 2.039

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

8 ore di Suzuka

Cancellata la 8 ore di Suzuka: decisione sofferta, ma inevitabile

Red Bull Rookies Cup 2020

Red Bull Rookies Cup, a Spielberg il primo round del 2020

FIM EWC, 8 Ore Suzuka

FIM EWC: Che peccato, cancellata la 43° edizione della 8 ore di Suzuka