danilo petrucci dakar

Dakar: Danilo Petrucci out nella tappa 2, ma può giocarsi il “jolly”

Che peccato Danilo Petrucci, fermato da guai meccanici. "Prima parte di tappa veloce, stavo andando bene..." Il pilota Tech3 potrebbe però ripartire.

3 gennaio 2022 - 12:02

Un ottimo prologo, una bellissima prima tappa, l’inatteso KO meccanico. Un periodo segnato da svariati stravolgimenti per Danilo Petrucci, che si è fermato a metà della tappa 2 della Dakar. La sua KTM l’ha lasciato a piedi ed ogni tentativo di farla ripartire è stato inutile. Il pilota Tech3 quindi non ha potuto fare altro che chiamare l’elicottero in soccorso ed abbandonare così lo stage in corso. Per lui però potrebbe non essere la fine: da vedere se la moto può essere sistemata, permettendogli di rientrare domani grazie al “jolly” introdotto quest’anno. Anche se con una penalità pesante, escludendolo dalle zone alte della classifica.

“Stavo andando davvero bene, nella prima parte di tappa sono stato molto veloce e mi stavo divertendo…” È un Danilo Petrucci chiaramente molto deluso quello che commenta a caldo a dakar.com il suo stop prematuro. “Avevo anche raggiunto due piloti davanti a me. Ma dopo 117 km la mia moto si è spenta.” Un inatteso guaio meccanico che lo costringe a fermarsi. “Non so se si è rotta la pompa della benzina o è successo qualcos’altro. Ho cercato comunque di ripararla, spostando la benzina dall’anteriore al posteriore per vedere qual era il problema, ma non è stato possibile sistemarla.” Ma non tutto è perduto, potrebbe ripartire…

Chiaramente non per competere nelle zone alte dopo il guaio odierno, ma il “jolly” gli permetterebbe di essere di nuovo in azione nonostante un KO meccanico. Condizionale d’obbligo per le tante incognite, in primis per quanto riguarda la sua KTM: da capire infatti cosa l’ha fermato e se è possibile porvi rimedio per permettergli di ricominciare. Non dimentichiamo poi le sue condizioni fisiche, ricordando che è arrivato alla Dakar con una microfrattura all’astragalo del piede destro. Un infortunio rimediato allenandosi nel deserto mentre si preparava per il grande debutto. “Corro con una gamba sola” aveva ammesso dopo la tappa 1. Vedremo cosa succederà.

Foto: A.S.O./Charly Lopez

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Danilo Petrucci KTM Dakar

Il consiglio di Danilo Petrucci: “Piloti MotoGP, provate la Dakar!”

Danilo Petrucci

Danilo Petrucci: “Ducati mi ha cercato, che soddisfazione!”

Danilo Petrucci SBK

Danilo Petrucci verso gli Usa: inizia la sfida Superbike con Ducati