dakar 2020

Dakar 2020: Quarta tappa, 672 km dal mare alle montagne

Siamo alla quarta tappa della Dakar 2020. Si comincia a Neom, sulle coste del Mar Rosso, destinazione Al-`Ula, attraverso le montagne.

7 gennaio 2020 - 18:04

Dopo una terza tappa ‘in tondo’, i piloti della Dakar si dirigono verso una nuova città. Si parte da Neom, per finire a Al-`Ula: un percorso di 672 km in totale, con una speciale di 453 km. Un terreno per la maggior parte molto duro, alternato a sabbia, asfalto e pietra, assenti le dune. Si comincia sulle coste del Mar Rosso, per procedere poi più all’interno fino alle montagne, toccando anche dai 1200 ai 1450 metri d’altezza.

Un aspetto curioso sarà anche il fatto che, durante il percorso, i piloti avranno anche la possibilità di vedersi circondati da templi antichi. Una quarta tappa che si preannuncia movimentata, come le tre finora disputate: abbiamo avuto un terzo vincitore diverso, Ricky Brabec, passato anche al comando della classifica generale. Non dimentichiamo anche i problemi di GPS, che hanno portato a rivedere la classifica.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dakar, presentata l’edizione 2021. Date, percorso e novità

dakar 2020

Dakar, David Castera: “L’edizione 2021 si farà, ma con misure speciali”

dakar 2020

Dakar, “una pioggia di idee” per migliorare la sicurezza dei piloti