Tommy Bridewell leader del BSB: no Misano WSBK, sì a Suzuka

Tommy Bridewell non correrà a Misano nel Mondiale Superbike al posto di Eugene Laverty, preferendo concentrarsi sul BSB. Sarà in ogni caso al via della 8 ore di Suzuka.

18 giugno 2019 - 12:29

Con un terzo ed un secondo posto nelle due gare di Brands Hatch, Tommy Bridewell si è riappropriato della leadership del British Superbike. Trovatosi a meraviglia con il team Moto Rapido di Steve Moore sin dalla seconda metà del 2018, TB46 quest’anno è letteralmente esploso agonisticamente. Tutt’uno con la Ducati Panigale V4 R, Bridewell continua a cullare il sogno di lottare fino all’ultimo per il titolo del BSB.

Una grande chance suffragata dal bottino di podi (6 in 9 gare) totalizzati, dal suo rendimento costante e da nessuna sbavatura nei quattro round finora andati in archivio. Guardando tutti dall’alto verso il basso nella classifica di campionato del BSB, Bridewell ha preso la decisione di non affrontare ulteriori gare nel Mondiale Superbike in sostituzione dell’infortunato Eugene Laverty.

Convocato all’ultim’ora ad Imola dal Team Go Eleven, TB46 si è trovato subito bene con la squadra, tanto da trovar conferma anche per il successivo round vissuto a Jerez. Una collaborazione che non si ripeterà questo weekend a Misano. “In molti ci hanno chiesto sulla partecipazione di Tommy al round di Misano del Mondiale Superbike, ma possiamo confermare che non ci sarà“, ha reso noto il team Oxford Racing Moto Rapido. “Imola doveva essere un caso isolato, poi questa possibilità è stata estesa anche per il round di Jerez. Adesso per tutti noi l’attenzione è incentrata al 100 % sul BSB. Auguriamo buona fortuna al Team Go Eleven, è stato bello lavorare con loro.”

Tommy Bridewell si concentrerà pertanto esclusivamente sul prioritario programma BSB, con una sola eccezione. A fine luglio è atteso nuovamente al via della 8 ore di Suzuka, sempre con una Suzuki GSX-R 1000 del team S-PULSE Dream Racing IAI dopo l’esperienza vissuta lo scorso anno, culminata con uno strepitoso 4° posto assoluto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

BSB Snetterton Prove 3: Scott Redding inavvicinabile

BSB Snetterton Prove 2: Scott Redding si conferma

BSB Snetterton Prove 1: Scott Redding subito al comando