Taylor Mackenzie

Taylor Mackenzie: nuova chance BSB con TAS BMW

Taylor Mackenzie ritorna nel BSB con TAS Racing BMW: sfiderà nuovamente suo fratello Tarran, questa volta in sella ad una S1000RR.

6 febbraio 2020 - 12:14

Tra i cavallini di ritorno nel BSB 2020 spicca Taylor Mackenzie. Figlio d’arte dai trascorsi nel Mondiale 125cc, alla terza chiamata il talentuoso motociclista scozzese non può sbagliare. Ingaggiato con pieno merito e titolo dal team TAS Racing, in sella ad una BMW S1000RR ha tutto il potenziale per emergere. Quel che è certo il carattere e la simpatia non gli mancano…

SOGNO MOTOMONDIALE

Formatosi nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, Mackenzie nel 2011 aveva vissuto il sogno-iridato correndo con il team di Fiorenzo Caponera nel Mondiale 125cc. Una toccata-e-fuga senza seguito, tanto che nelle stagioni successive si è dovuto rilanciare tornando a correre in madrepatria. Maturata una buona esperienza nel British Supersport (anche difendendo i colori dello stesso TAS Racing), nel 2015 ha avuto modo di debuttare nel BSB con il team WD40 GR MotoSport Kawasaki, vivendo tuttavia una stagione a dir poco difficile.

SALITA E DISCESA

Conclusa prematuramente la sua prima esperienza nel BSB, Taylor nella Superstock 1000 britannica ha avuto modo di rilanciarsi nel 2016 conquistando con Buildbase BMW il titolo nazionale ed un nuovo lasciapassare per il BSB. Promosso sempre da Hawk Racing per correre sotto le insegne Bennetts Suzuki, con la nuova GSX-R 1000 nel 2017 faticò non poco, non trovando conferma per il 2018 anche a seguito di un brutto infortunio accusato a Silverstone. Cercando il rilancio con Moto Rapido Ducati, il problematico adattamento con la Panigale R bicilindrica lo ha nuovamente relegato nella Stock d’oltremanica con il Bathams Racing di Michael Rutter pronto ad accoglierlo in squadra.

NUOVA CHANCE

Un passaggio che ha sortito gli effetti sperati. Taylor ha ritrovato il piacere di correre, di conquistare risultati importanti e, soprattutto, un posto nel BSB. Richiamato dal TAS Racing, con la BMW di riferimento ha già avuto modo di presenziare ai conclusivi due round della stagione 2019 tra Donington Park (KO nelle prove per una caduta nelle prove della Superstock 1000) e Brands Hatch. Un mini-apprendistato per presentarsi combattivo e competitivo al via del British Superbike 2020, affiancando Bradley Ray con la squadra supportata direttamente da BMW Motorrad UK.

SFIDA CON IL FRATELLO TARRAN

Quest’anno si riproporrà inoltre il duello in famiglia con il fratello Tarran, portacolori McAMS Yamaha. I due, legatissimi, spesso e malvolentieri creano qualche grattacapo a papà Niall, tri-Campione BSB dai trascorsi nel Mondiale 500cc. E sui social ironizzano così…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Glenn Irwin

Glenn Irwin: “Stop per il Coronavirus? Mi sentivo in prigione”

James Ellison

James Ellison ritorna nel BSB come Rider Coach OMG Racing

Jason O'Halloran

Jason O’Halloran: “Superata l’emergenza sarà un BSB spettacolare”