Pazza idea di Tarran Mackenzie: a Cadwell Park con un polso fratturato

Trascorsi 10 giorni dalla frattura del radio del polso sinistro, Tarran Mackenzie tenta l'impresa: correre questo weekend a Cadwell Park.

13 agosto 2019 - 16:00

Correre a distanza di 10 giorni da una frattura al polso sinistro con annessa operazione? Difficile, ma non impossibile. Questo il pensiero di Tarran Mackenzie, talento emergente del circus BSB, il quale ha annunciato la sua intenzione di prender parte questo weekend alle due gare in programma a Cadwell Park.

Caduto nel corso delle qualifiche ufficiali del round di Thruxton, “Taz” ha rimediato la frattura del radio sinistro con conseguente operazione giovedì scorso. La visita medica di controllo di lunedì ha concesso il via libera al giovane figlio d’arte se non propriamente per correre, ma quantomeno per provarci.

Le ultime radiografie mostrano che il recupero sta procedendo bene“, spiega il portacolori McAMS Yamaha. “Tutto in ordine se dovessi guardare le gare dal divano, ma salendo in sella ad una Superbike a Cadwell Park potrebbe non essere la stessa cosa! In ogni caso ci proverò, per me è importanti conquistare punti preziosi per lo Showdown.

Già, perché il quinto posto in campionato non lascia a Mackenzie certezze sulla sua qualificazione per i decisivi play-off di fine campionato. Dodici punti di margine su Xavi Forés e 21 nei confronti di Peter Hickman non rappresentano un vantaggio rassicurante, di fatto invitando il giovane pilota scozzese a provarci questo weekend a Cadwell Park.

L’ex Campione del British Supersport scenderà in pista giovedì per un breve test proprio a Cadwell Park dove prenderà una decisione definitiva se correre o meno nel fine settimana.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Buchan

BSB Cadwell Park Gara 1: Buchan in trionfo davanti a tre Ducatisti

Josh Brookes

BSB Cadwell Park Qualifiche: Josh Brookes decolla in pole

Buchan

BSB Cadwell Park Prove 3: Buchan per 0″008 su Brookes