Christian Iddon

Christian Iddon cerca il feeling con la Ducati Panigale V4 R del BSB

Tra Monteblanco e Jerez, Christian Iddon ha preso le misure della Ducati Panigale V4 R per il BSB 2020. Lontano in classifica, ma non preoccupato...

19 marzo 2020 - 10:17

Un’eredità importante, ma con l’esperienza giusta per massimizzare questa chance. Christian Iddon si ritroverà per la prima volta quest’anno con una moto “da titolo” nel British Superbike. Superato un quadriennio in TAS Racing BMW, l’ex specialista del Supermotard è stato ingaggiato dal Paul Bird Motorsport per correre con la Ducati Panigale V4 R ereditata dal Campione in carica Scott Redding. Un passaggio (ed un’opportunità) importante, con l’adattamento alla Superbike italiana non facile…

PRIMI TEST

Dopo un “assaggio” di fine 2019 a Cartagena, nelle scorse settimane tra Monteblanco e Jerez Christian Iddon per la prima volta ha avuto modo di provare la Ducati Panigale V4 R in configurazione Full BSB. Tanti chilometri compiuti, con i tempi che non hanno propriamente collocato il vincitore della Riders’ Cup 2019 nelle posizioni che contano.

NESSUNA PREOCCUPAZIONE

Non abbiamo mai cercato il tempo a sensazione“, ha ammesso Christian Iddon. “Non sono stato super-veloce sul giro e, presumibilmente, non c’era margine per compiere un time attack di tutto rispetto. Mi ha soddisfatto invece il ritmo-gara con gomme usate. A Jerez ho sentito la moto un po’ più mia, rispetto a Monteblanco il feeling è cresciuto e questo mi lascia sperare per il futuro. Nel primo test mi sono dovuto adattare ad una situazione completamente nuova: moto, squadra, tutto praticamente. Adattarsi alla V4 R non è così facile considerando che è diversa da qualsiasi altra moto che abbia mai provato in carriera. Per questo c’è bisogno di tempo e percorrere più chilometri possibili…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jason O'Halloran

Jason O’Halloran: “Superata l’emergenza sarà un BSB spettacolare”

Peter Hickman

Peter Hickman: “In ritardo per il BSB, cancellazione del TT devastante”

Synetiq BMW

Synetiq BMW del BSB in pista prima dello stop forzato