Buildbase Suzuki

Buildbase Suzuki con Gino Rea e Danny Kent per il BSB 2021

Il riconfermato Gino Rea ed il Campione del Mondo Moto3 2015 Danny Kent saranno i due piloti del team Buildbase Suzuki al via del British Superbike 2021.

3 febbraio 2021 - 10:42

Una rinnovata line-up di piloti per vincere l’ennesima scommessa. Il team Buildbase Suzuki, dal 2017 riferimento della casa di Hamamatsu nel British Superbike, affronterà la stagione 2021 con due GSX-R 1000 affidate al riconfermato Gino Rea ed al Campione del Mondo Moto3 2015 Danny Kent. L’ennesimo rinnovamento nella propria coppia di piloti con l’intento di conquistare quantomeno un posto per lo Showdown.

FIDUCIA A GINO REA

Perso Kyle Ryde, artefice di due vittorie a Silverstone lo scorso anno, Buildbase Suzuki ha rinnovato la fiducia a Gino Rea. Convocato nella passata stagione al posto dell’infortunato Keith Farmer, il Campione Europeo Superstock 600 2009 si è subito trovato bene con la GSX-R 1000, conquistando un 4° posto a Donington Park. “Sono felice di restare con il team Buildbase Suzuki per la stagione 2021“, ha ammesso Gino Rea. “Hawk Racing è una delle squadre più esperte del BSB e sono grato a Steve e Stuart (Hicken) per l’opportunità di continuare a correre per loro. Considerati i progressi dello scorso anno, credo ci possa essere l’opportunità di raccogliere i frutti del lavoro compiuto e conquistare quei risultati che la squadra merita.

L’OCCASIONE DI KENT

Dopo una buona stagione nella Superstock 1000 britannica, Danny Kent tornerà nel BSB a distanza di un paio d’anni dalla fugace esperienza con MV Agusta. Un’occasione inaspettata, da cogliere al volo per rilanciare le proprie quotazioni di carriera. “Sono davvero motivato e felice di correre con il team Buildbase Suzuki e non vedo l’ora di guidare la loro Superbike“, ha ammesso Danny Kent. “Penso che molte persone siano a conoscenza che, negli ultimi anni, la mia carriera ha visto il suo apice ed il suo punto più basso. In particolare il 2019 è stato un anno particolarmente difficile, pertanto sono davvero grato a Steve e Stuart Hicken per questa opportunità. Lo scorso anno ho disputato una buona stagione nella Superstock 1000, mentre passando alla Superbike potrei cavarmela abbastanza bene, considerando che sono abituato a moto più rigide come set-up. L’obiettivo? Mi piacere rientrare nello Showdown.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Honda

Le vittorie nel BSB stuzzicano la Honda (e dal Giappone)…

BSB 25

BSB 25: 1999, Troy Bayliss Campione del British Superbike

FHO Racing

FHO Racing BMW verso l’ambizioso debutto nel BSB 2021