BSB: tre piloti per Rob Mac, Hampus Johansson nella Evo

Affiancherà Hodgson e Linfoot con la R1

18 febbraio 2010 - 3:30

Non ci saranno “solo” Neil Hodgson e Dan Linfoot per il Rob Mac Racing in questa stagione 2010 del British Superbike. La squadra di Rob McElnea ha infatti deciso di schierare anche una Yamaha YZF R1 nella classe “Evo”, regolamento studiato in preparazione del campionato 2010.

Il pilota scelto è il giovane svede Hampus Johansson, conosciuto per aver corso in questi ultimi anni nella Superstock 1000 FIM Cup con alterne fortune. “Per noi è un progetto interessante“, ha ammesso Rob McElnea, titolare della squadra. “E’ fantastico poter sviluppare una nuova moto secondo il regolamento Evo e puntare su giovani piloti, com’è appunto Hampus“.

Naturalmente soddisfatto il pilota che avrà l’occasione, concreta, di entrare nell’albo d’oro di una classe del British Superbike con un prestigioso team quale il Rob Mac Racing.

Il BSB è sicuramente il campionato nazionale più competitivo del pianeta e sono davvero emozionato di farne parte. Cercherò di conoscere quanto prima i tracciati per ottenere dei risultati positivi per ringraziare Rob McElnea di questa opportunità“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tarran Mackenzie

Tarran Mackenzie difenderà il #1 nel BSB con wild card mondiali

Jack Miller

Jack Miller lotta e sale sul podio nell’Australian Superbike

Jack Miller

Jack Miller in prima fila nell’Australian Superbike al Bend