Scott Redding

BSB Thruxton Prove 3: Scott Redding scala la classifica

Sono bastati tre turni di prove libere a Scott Redding per ritrovarsi al comando del BSB a Thruxton. In pista Hector Barbera dopo la frattura delle FP2.

3 agosto 2019 - 12:24

Thruxton, per la sua tipologia di “anello ad alta velocità”, indiscutibilmente è uno dei tracciati del calendario BSB più complicati da imparare. Non un problema insormontabile per Scott Redding… anzi: il capo-classifica di campionato ci ha messo soli 3 turni per appropriarsi del comando delle operazioni. Il più veloce delle FP3, il capo-classifica del British Superbike si propone tra i legittimi pretendenti alla pole position questo pomeriggio.

REDDING AL TOP

Proprio nei conclusivi minuti della sessione il portacolori Be Wiser PBM Ducati, in 1’14″916, ha siglato il best lap non soltanto delle FP3, ma di tutto il weekend in qualità di primo ed unico pilota sceso sotto il muro dell’1’15”. Una dichiarazione di intenti per SR45 che ha avuto ragione di Danny Buchan (FS-3 Kawasaki) e Peter Hickman (Smiths BMW), al top venerdì, terzo in questo frangente a precedere Christian Iddon ed un ritrovato Luke Mossey. La buona notizia sono i distacchi contenuti nel plotone di testa con addirittura 16 piloti (!) racchiusi in 876 millesimi. Se non è record in un tracciato come Thruxton poco ci manca…

GRUPPO COMPATTO

In questo gruppone non manca Jason O’Halloran, sesto davanti al connazionale Josh Brookes (qualche problema all’avvio con la sua V4 R che si è spenta in fondo alla corsia dei box), Dan Linfoot ed i fratelli Andrew e Glenn Irwin. Se Tommy Bridewell è tredicesimo, il nostro Claudio Corti risale e chiude le FP3 con il diciassettesimo tempo, in crescita continua con la privatissima Kawasaki del Team WD-40 GR MotoSport.

HECTOR BARBERA

La buona notizia della sessione viene da Hector Barbera. Ritenuto fuori gioco ieri per la rovinosa caduta alla Allard, come spesso capita nel circus del BSB è necessario attendere l’indomani. Nonostante una frattura di lieve entità al perone destro, l’ex vice-Campione del Mondo 250cc è sceso in pista completando ben 20 giri, mostrandosi fiducioso di poter proseguire il weekend di gara a Thruxton a partire dalle qualifiche in programma questo pomeriggio.

Bennetts British Superbike Championship 2019
Thruxton Motorsport Centre
Classifica Prove Libere 3

1- Scott Redding – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – 1’14.916

2- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.189

3- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 0.224

4- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.278

5- Luke Mossey – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.325

6- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.422

7- Josh Brookes – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.424

8- Dan Linfoot – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.478

9- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.555

10- Glenn Irwin – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.564

11- Luke Stapleford – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.627

12- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.743

13- Tommy Bridewell – Oxford Racing – Ducati Panigale V4 R – + 0.744

14- James Ellison – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 0.746

15- Xavi Forés – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.785

16- Ben Currie – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.876

17- Claudio Corti – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 1.008

18- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.044

19- David Allingham – EHA Racing – Yamaha YZF R1 – + 1.185

20- Ryan Vickers – RAF Regular and Reserves – Kawasaki ZX-10RR – + 1.211

21- Fraser Rogers – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.468

22- Danny Kent – Bike Devil Sweda MV Agusta – MV Agusta F4 – + 1.636

23- Matt Truelove – Raceways Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.673

24- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – + 1.702

25- Josh Elliott – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.877

26- Shaun Winfield – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.984

27- Hector Barbera – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.057

28- Dean Hipwell – CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 2.395

29- Sam Coventry – Team 64 Motorsports – Kawasaki ZX-10RR – + 2.598

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Josh Brookes

BSB Cadwell Park Gara 2: Josh Brookes vince, Redding travolto

Buchan

BSB Cadwell Park Gara 1: Buchan in trionfo davanti a tre Ducatisti

Josh Brookes

BSB Cadwell Park Qualifiche: Josh Brookes decolla in pole