BSB

BSB: Test Silverstone con Jason O’Halloran al top

Giornata di Test ufficiali del BSB a Silverstone: pochi giri per la pioggia, primeggia O'Halloran, ma tutti i candidati al titolo sono a stretto contatto...

9 aprile 2019 - 18:33

Un “antipasto” della stagione 2019 con oltre 30 moto in azione, ma con le attività in pista limitate allo stretto indispensabile. A meno di due settimane dal primo round, il circuito “National” di Silverstone ha ospitato la consueta giornata di Test ufficiali MSVR del BSB British Superbike riservando ai piloti poco margine di manovra. La pioggia ha permesso agli attesi protagonisti di girare con continuità soltanto nel tardo pomeriggio, lasciando a Jason O’Halloran il miglior riferimento cronometrico.

CONFERMA DI O’HALLORAN

Lasciata la Honda dopo ben 9 anni di sodalizio, Jason O’Halloran sembra essersi davvero trovato a meraviglia con la R1 del team McAMS Yamaha. Veloce e competitivo tra Monteblanco e Portimao, l’australiano ha primeggiato nell’ultima sessione, l’unica disputatasi con l’asfalto (quasi) asciutto. Il crono di 54″372 sul tracciato corto da 2.6 km premia O’Show, tra i legittimi pretendenti al titolo 2019 e, tra tutti, ritenuto uno dei migliori interpreti del curvone Woodcote che immette sul breve rettifilo dei box.

POCHI GIRI, MA BUONI

Complici le mutevoli condizioni meteorologiche, i piloti hanno limitato le loro uscite in pista con una classifica dei tempi chiaramente poco indicativa sugli effettivi valori in campo. Nel concitato finale con diversi time attack, Dan Linfoot con la Yamaha TAG Racing ha spiccato il secondo crono a completare l’1-2 degli ex-compagni di squadra in Honda Racing UK. Terzo tempo per Josh Brookes, primatista tra i piloti in azione con la nuova Ducati Panigale V4 R. Alle sue spalle figurano Mossey (OMG Racing Suzuki), Stapleford (Buildbase Suzuki) e Andrew Irwin, su Honda insieme al fratello Glenn particolarmente veloce su pista bagnata dalla pioggia.

GLI ATTESI PROTAGONISTI

Chiudono rispettivamente al nono e decimo posto due dei piloti più attesi, Xavi Forés e Scott Redding. Il primo è incappato in una caduta senza conseguenze nella mattinata, mentre per il secondo con la Ducati Panigale V4 R del Paul Bird Motorsport resta quanto di buono messo in mostra nei Test in Spagna. Sedicesimo nell’ultima sessione invece il nostro Claudio Corti, veloce e competitivo nei turni su pista bagnata con la Kawasaki del Team WD40 GR MotoSport. Da segnalare il rovinoso highside con sfortunato protagonista il giovane Ryan Vickers, fortunatamente OK.

E LE BMW?

Chi nuovamente è mancato all’appello sono i team di riferimento BMW, TAS e Smiths Racing. Presenti con la nuova S1000RR, i loro piloti non sono scesi in pista. Le moto, in configurazione BSB 2019, non sono ancora pronte: di fatto per loro il primo round del 19-21 aprile prossimi sarà una sorta di gara-test…

Bennetts British Superbike Championship 2019
Test MSVR Silverstone National
Classifica finale

1- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – 54.372

2- Dan Linfoot – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.044

3- Josh Brookes – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.137

4- Luke Mossey – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.201

5- Luke Stapleford – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.323

6- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.399

7- Josh Elliott – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.445

8- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.478

9- Xavi Forés – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.537

10- Scott Redding – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.558

11- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.584

12- Glenn Irwin – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.668

13- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.894

14- Tommy Bridewell – Oxford Racing – Ducati Panigale V4 R – + 0.945

15- Ben Currie – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.960

16- Claudio Corti – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 0.968

17- Matt Truelove – Raceways Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.165

18- Shaun Winfield – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.222

19- Sylvain Barrier – Brixx Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 1.292

20- Martin Jessopp – RidersMotorcycles.com – BMW S1000RR – + 1.477

21- Ryan Vickers – RAF Regular and Reserves Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.565

22- Fraser Rogers – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.620

23- David Allingham – EHA Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.672

24- James Hillier – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.729

25- Dean Harrison – Silicone Engineering – Kawasaki ZX-10RR – + 1.812

26- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – + 1.851

27- Sam Coventry – Team 64 – Kawasaki ZX-10RR – + 2.419

28- Gary Johnson – RAF Regular and Reserves Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.804

29- Dean Hipwell – CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 2.923

30- Conor Cummins – Milenco by Padgetts Motorcycles – Honda CBR 1000RR – + 3.708

FOTO BENNETTS BIKE

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Scott Redding

BSB Brands Hatch Gara 3: Scott Redding Campione 2019!

Brands Hatch

BSB Brands Hatch Gara 2: Brookes vince, Redding a +14

Josh Brookes

BSB Brands Hatch Gara 1: Josh Brookes vince, Redding 3° limita i danni