BSB Test

BSB Test Oulton Park: O’Halloran al top, 13 piloti in 1 secondo

Equilibrio di massima nella giornata di BSB Test ad Oulton Park con 13 piloti in meno di 1 secondo, Jason O'Halloran al top e 4 costruttori ai primi 4 posti.

19 maggio 2021 - 18:33

Nel corso della giornata di BSB Test ufficiali ad Oulton Park il British Superbike ha ritrovato il pubblico, condizioni meteorologiche favorevoli e un avvincente confronto ai vertici della classifica. Un progressivo ritorno alla normalità che giova alla serie, concedendosi conclusivi 10 minuti di attività… da qualifica! In un vero e proprio assalto finale al time attack, Jason O’Halloran in 1’34″581 si è appropriato della leadership a capeggiare un folto gruppo di 13 piloti racchiusi in meno di 1″.

EQUILIBRIO

La strada intrapresa dal British Superbike dal 2012 a questa parte, con l’adozione della centralina unica MoTeC priva di aiuti elettronici, di anno in anno ci consegna un equilibrio di massima in pista. Una tesi consolidata alla luce dei verdetti dei primi test 2021, in particolare nell’odierna giornata di prove. Se distacchi così contenuti nel gruppo di testa sono facilmente spiegabili dalla tipologia di tracciati come il “National” di Silverstone, la controprova su un layout tecnico e difficile come Oulton Park lascia presagire ottime premesse per la stagione 2021 che scatterà il 25-27 giugno prossimi sul medesimo tracciato. Insomma: il regolamento qui funziona e giova allo spettacolo.

TIME ATTACK

Questo gruppone di testa viene sincerato non soltanto dalla graduatoria dei migliori tempi, ma anche dal rendimento mostrato da tutti gli attesi protagonisti. Nell’assalto al best lap di giornata, Jason O’Halloran (McAMS Yamaha) ha ribadito quanto di buono mostrato nelle precedenti due uscite. Ad un precedente tentativo in 1’34″961, allo scadere con gomma nuova ha fatto seguire il proprio miglior crono in 1’34″581 lasciando a 37 millesimi un ritrovato Tommy Bridewell (Moto Rapido Ducati), a 0″127 la rivelazione di giornata Ryan Vickers (Lee Hardy Kawasaki). Quest’ultimo, alla sua terza stagione consecutiva nel BSB con la medesima struttura, era persino balzato al comando della seconda sessione in 1’35” netti, mostrandosi come l’unico pilota a massimizzare il potenziale della nuova Kawasaki Ninja ZX-10RR 2021.

4 COSTRUTTORI AI PRIMI 4 POSTI

L’alternanza di squadre, piloti e moto ai vertici mostra anche un buon rendimento di Peter Hickman, quarto con la nuova BMW M 1000 RR di FHO Racing, sebbene il giro veloce “da qualifica” non sia propriamente la sua specialità. Il recordman sul giro del Mountain Course dell’Isola di Man ha preceduto il Campione in carica Josh Brookes, con VisionTrack PBM Ducati leader della mattinata dopo l’assenza forzata dei BSB Test Snetterton per un piccolo infortunio ad un dito. Si rivedono là davanti anche Suzuki con Gino Rea (6°), Glenn Irwin con la Honda (7°) e Bradley Ray, nono alla prima uscita stagionale con la BMW OMG Racing, a sua volta in ripresa da un infortunio delle scorse settimane.

TAKAHASHI KO

A proposito del team OMG Racing, dopo aver viaggiato su ottimi tempi, nel finale della terza sessione Kyle Ryde (in quel momento leader in 1’35″306) al suo sesto giro di pista è incappato in una rovinosa caduta alla Island. Nessuna conseguenza fisica per lui, discorso diametralmente opposto per Takumi Takahashi. Il pupillo HRC, rookie quest’anno nel BSB, complice una caduta al suo primo giro di pista ha rimediato la lussazione della spalla sinistra. Test conclusi anzitempo per lui, con l’auspicio di esserci l’8 giugno prossimo per la conclusiva giornata di prove pre-season a Donington Park.

2021 BENNETTS BRITISH SUPERBIKE

Classifica Test MSVR Oulton Park

1- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – 1’34.581

2- Tommy Bridewell – Oxford Racing Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.037

3- Ryan Vickers – RAF Regular & Reserve Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.137

4- Peter Hickman – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 0.273

5- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.343

6- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.456

7- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 0.461

8- Kyle Ryde – Rich Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 0.481

9- Bradley Ray – Rich Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 0.553

10- Danny Buchan – Synetiq BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 0.558

11- Andrew Irwin – Synetiq BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 0.826

12- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.831

13- Danny Kent – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.839

14- Xavi Forés – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 1.231

15- Dan Linfoot – TAG Racing Honda – Honda CBR 1000RR-R – + 1.524

16- Storm Stacey – Team LKQ Euro Parts Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.548

17- Joe Francis – iForce Lloyd & Jones BMW – BMW M 1000 RR – + 1.624

18- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.743

19- Rory Skinner – FS-3 Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 1.977

20- Josh Owens – Rapid CHD Racing – Kawasaki ZX-10R – + 2.051

21- Dean Harrison – Silicone Engineering Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 2.975

22- Brad Jones – iForce Lloyd & Jones BMW – BMW S 1000 RR – + 3.292

23- Bjorn Estment – Powerslide/Catfoss Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.635

24- Michael Dunlop – D C Racing – BMW S 1000 RR – + 4.111

25- Brian McCormack – Roadhouse Macau by FHO Racing – BMW S 1000 RR – + 5.040

26- Ryo Mizuno – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 6.621

27- Joey Thompson – NP Motorcycles – BMW S 1000 RR – + 8.110

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

Conclusi i test pre-season del British Superbike: che lotta al vertice!

British Superbike

British Superbike a Donington per gli ultimi test pre-campionato

Honda Racing UK

Honda Racing UK: lo sviluppo della CBR 1000RR-R per il BSB