BSB Test Jerez

BSB Test Jerez: Josh Brookes spara il tempone

Josh Brookes chiude in testa i BSB Test Jerez con un tempone in sella alla Ducati Panigale V4 R del Paul Bird Motorsport, Dan Linfoot KO.

2 marzo 2020 - 18:03

Resta più soltanto la giornata di test pre-evento a Silverstone del 2 aprile prossimo, ma Josh Brookes può legittimamente essere insignito del riconoscimento di “Campione d’inverno” del British Superbike. I BSB Test Jerez vanno in archivio con un tempone siglato dal portacolori VisionTrack PBM Ducati, con la Panigale V4 R #25 in grado di fare la differenza rispetto agli avversari in termini di performance e costanza di rendimento.

BROOKES VELOCISSIMO

Riferimento sul passo a Monteblanco, anche ai BSB Test Jerez il Campione 2015 è parso di un altro livello rispetto alla concorrenza. Concentratosi sul trovare il miglior set-up con il “gommone” Pirelli introdotto per questa stagione anche nel British Superbike, Josh Brookes nel finale di giornata ha piazzato un interessante 1’40″596. Un crono di rilievo, ottenuto con una SC0, decisamente competitivo anche nel raffronto con i riferimenti del Mondiale di categoria.

GLI AVVERSARI INSEGUONO

Se Brookes si assicura la “pole” d’inverno, come più diretto inseguitore si conferma Tommy Bridewell (Oxford Racing Moto Rapido), pur scontando 625 millesimi dalla vetta. Un gap che sale vertiginosamente per gli altri inseguitori: 7/10 rifilati ad un convincente Hector Barbera (OMG Racing BMW), più di 1″ per Tarran Mackenzie (McAMS Yamaha). Pochi piloti hanno abbozzato un tentativo di time attack, ma la disarmante facilità con la quale Brookes si è appropriato del comando desta preoccupazioni a meno di 40 giorni dal via della stagione.

HICKMAN A TERRA, LINFOOT KO

Aspettando le controffensive degli avversari ed il debutto in pista della nuova Honda CBR RR-R, la due-giorni di Test in Andalusia si è conclusa con due cadute eccellenti. Peter Hickman ha saltato una sessione per un highside in uscita dall’ultima curva, Dan Linfoot è finito addirittura in infermeria per una distorsione alla caviglia. Per il primo round 2020 il portacolori TAG Racing Yamaha ci sarà.

Bennetts British Superbike 2020
Official Test Jerez
Classifica 2° Giorno

1- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – 1’40.596

2- Tommy Bridewell – Oxford Racing – Ducati Panigale V4 R – + 0.625

3- Hector Barbera – Rich Energy OMG Racing – BMW S1000RR – + 0.755

4- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.336

5- Danny Buchan – Massingberd Mundy Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.475

6- Ryan Vickers – RAF Regular and Reserves Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.605

7- Lee Jackson – Massingberd Mundy Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.637

8- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – + 1.701

9- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 1.840

10- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.066

11- Dan Linfoot – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.106

12- Luke Mossey – Rich Energy OMG Racing – BMW S1000RR – + 2.184

13- Alex Olsen – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 2.545

14- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 2.581

15- Storm Stacey – GR MotoSport – Kawasaki ZX-10RR – + 3.029

16- Jack Kennedy – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 3.456

17- Matt Truelove – Truelove Brothers Racing – Yamaha YZF R1 – + 3.530

18- Graeme Irwin – MET Healthcare Team 64 – Kawasaki ZX-10RR – + 3.648

19- Josh Owens – James Burrell CDH Racing – Kawasaki ZX-10R – + 4.500

20- James Hillier – Rich Energy OMG Racing – BMW S1000RR – + 4.768

21- Michael Dunlop – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 9.970

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

BSB

Il BSB si ferma fino a giugno: posticipati i primi 3 round

Hector Barbera

Hector Barbera protagonista dei Test: rinascita nel BSB?

Christian Iddon

Christian Iddon cerca il feeling con la Ducati Panigale V4 R del BSB