Glenn Irwin

BSB Snetterton Gara 3: Glenn Irwin e Honda, binomio in fuga

Glenn Irwin con la nuova Honda CBR 1000RR-R vince Gara 3 del BSB a Snetterton ed è sempre più leader della generale: sono adesso 5 i vincitori diversi in 6 gare.

23 agosto 2020 - 18:15

Sei gare finora andate in archivio, cinque differenti vincitori. La terza e conclusiva manche del BSB sul tracciato di Snetterton incorona Glenn Irwin, con la nuova Honda CBR 1000RR-R vincitore e sempre più capo-classifica di campionato. Grazie ad un rimarchevole ruolino di marcia comprensivo di 5 podi in 6 gare, il 30enne di Carrickfergus si presenterà tra due settimane a Silverstone per il giro di boa della stagione con 23 punti di vantaggio rispetto a Tommy Bridewell, 32 nei confronti di Christian Iddon, rispettivamente con quest’ordine sul traguardo di Gara 3 e nella generale.

IRWIN IMPRENDIBILE

Giù dal podio per la prima volta quest’anno in Gara 1 e battuto dal solo Josh Brookes nella seconda manche, Glenn Irwin è parso senza rivali nella conclusiva corsa del weekend di Snetterton. Scattato dalla terza fila dello schieramento, giro dopo giro ha recuperato posizioni fino all’attacco decisivo giusto a metà gara nei confronti di Bridewell. Da quel momento in avanti, il portacolori Honda Racing UK ha costruito e sapientemente amministrato un buon vantaggio sui più diretti inseguitori, mettendo a segno la personale prima vittoria stagionale. Per GI2 si tratta di un ritorno sul gradino più alto del podio a quasi 2 anni di distanza da Gara 1 a Brands Hatch GP 2018, celebrando alla sua 100esima gara nel BSB la terza vittoria in carriera.

HONDA ANCORA IN TRIONFO

A proposito di numeri, si tratta della terza affermazione in sei gare per la nuova Honda CBR 1000RR-R. Se molti (incomprensibilmente…) dubitavano sul potenziale della Fireblade 2020 anche per Snetterton dopo l’exploit di Donington, Glenn Irwin ha rispedito al mittente queste perplessità, oltretutto su una pista notoriamente feudo-Ducati. Tommy Bridewell (Oxford Racing Moto Rapido) proprio all’ultima curva è riuscito a spuntarla sul vincitore di Gara 1 Christian Iddon (VisionTrack PBM Ducati) nel confronto per il secondo posto, peggio è andata a Josh Brookes. Reduce dal successo di Gara 2, il Campione 2015 si è visto beffare in volata da Lee Jackson, positivo quarto da baluardo Massingberd-Mundy FS-3 Kawasaki nelle posizioni che contano.

GLI ALTRI

Brookes sconta ora 36 punti di svantaggio in campionato, avendo ragione in Gara 3 delle due McAMS Yamaha di Tarran Mackenzie (6°) e Jason O’Halloran (7°). Chiude ottavo Andrew Irwin, per lo scontro con Ryan Vickers di Gara 2 penalizzato di tre posizioni in griglia e, dopo un brillante avvio, non andato oltre l’ottava posizione. Aspettando il prossimo round di Silverstone, Bradley Ray conclude un weekend sfortunato con il 9° posto davanti a Kyle Ryde, con la Buildbase Suzuki rallentato nuovamente dall’ennesimo problema di natura elettronica alla propria GSX-R 1000.

Bennetts British Superbike 2020

Snetterton 300, Classifica Gara 3

1- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – 16 giri in 29’03.387

2- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R – + 1.138

3- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 1.441

4- Lee Jackson – Massingberd Mundy Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.255

5- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 2.300

6- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.359

7- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 3.462

8- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 6.510

9- Bradley Ray – Synetiq BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 7.303

10- Kyle Ryde – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 7.402

11- Danny Buchan – Massingberd Mundy Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 13.546

12- Luke Mossey – Rich Energy OMG Racing – BMW S1000RR – + 17.206

13- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 17.501

14- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – + 20.888

15- Hector Barbera – Rich Energy OMG Racing – BMW S1000RR – + 25.691

16- Tom Ward – Bike Devil – Kawasaki ZX-10RR – + 38.636

17- Storm Stacey – GR MotoSport – Kawasaki ZX-10RR – + 40.896

18- Josh Owens – CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 40.990

19- Bjorn Estment – NP Motorcycles/Lextek – BMW S1000RR – + 1’12.255

20- Brian McCormack – The Roadhouse Macau Racing by ON-1 – BMW S1000RR – + 1’22.839

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

TAG Racing

TAG Racing Honda: doppio impegno per il BSB 2022

Luke Hopkins

Luke Hopkins ancora nel BSB con Black Onyx Security Honda

Powerslide Catfoss

Powerslide Catfoss si rafforza per il BSB con Ellison Team Manager