BSB

BSB: Silverstone apre una stagione 2019 stellare

Sul tracciato "National" di Silverstone scatta il BSB 2019: 30 piloti al via, rookie d'eccezione come Redding, Fores e Corti, pronostico impossibile.

18 aprile 2019 - 11:30

Riparte lo show del BSB per una delle stagioni più imprevedibili ed impronosticabili di sempre. Sul tracciato “National” (corto) di Silverstone il British Superbike si appresta a vivere un primo round con le prerogative di sempre: pienone di iscritti (30 partenti a tempo pieno al campionato), alternanza di moto al vertice (6 differenti costruttori impegnati), serie votata prettamente allo spettacolo. Un regolamento, istituito nel 2012 con la centralina unica MoTeC priva di aiuti elettronici, che fa scuola anche per altri campionati nazionali…

BUON 2019

Per la prima volta dal 2016, il BSB si presenta senza il proprio Campione in carica in pista. Questo, inevitabilmente, renderà ancora più incerto il pronostico: senza Leon Haslam, Jake Dixon e Shane Byrne, difficile individuare chi sarà il legittimo pretendente al titolo. I test pre-campionato hanno soltanto parzialmente definito i primi valori in campo, ma non è abbastanza…

SCHIERAMENTO TOP

Il BSB 2019 vive un considerevole rinnovamento dei piloti al via. Lo testimonia il dato di ben 9 rookie: gli attesissimi Scott Redding (Be Wiser PBM Ducati) e Xavi Forés (Honda Racing), ma anche il nostro Claudio Corti con il Team WD40 GR MotoSport Kawasaki. Ci si aspetta di vedere là davanti Jason O’Halloran, passato da Honda a McAMS Yamaha trovandosi splendidamente con la R1, a confronto con altri big del motociclismo d’oltremanica come Glenn Irwin (oggi in Bournemouth Kawasaki), il Campione 2015 Josh Brookes (Be Wiser PBM Ducati) oltre che i giovani Tarran Mackenzie (McAMS Yamaha) e la rivelazione 2018 Bradley Ray (Buildbase Suzuki).

L’ASPETTO TECNICO

Se il regolamento tecnico resta invariato con la centralina unica priva di aiuti quali traction control, anti-wheelie e launch control primaria peculiarità della serie, sono cambiate le moto al via. La novità più attesa è la nuova Ducati Panigale V4 R, subito veloce con Scott Redding e già… limitata da regolamento a 16.000 giri. La “V4 R Rule” imporrà alla nuova nata di Bologna di correre con il limitatore di serie, quando inizialmente (e da regolamento originario) poteva aggiungere 750 giri… Tutt’altra storia per la nuova BMW S1000RR, di fatto scesa in pista con i team TAS (Christian Iddon e Keith Farmer) e Smiths (Peter Hickman e James Ellison) soltanto per un breve shakedown nei giorni scorsi. Per loro sarà un inizio di 2019 tutto in salita…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MV Agusta

MV Agusta rigenerata dalla cura BSB: Gino Rea ben figura a Cadwell Park

Danny Buchan

Danny Buchan protagonista del BSB: non è solo alto

Josh Brookes

BSB Cadwell Park Gara 2: Josh Brookes vince, Redding travolto