BSB: Scott Smart con Ducati Moto Rapido nella classe Evo

Punta al titolo della "Evo Class" con la Ducati 1198R

31 marzo 2011 - 21:24

Con una stagione di ritardo Scott Smart correrà nel British Superbike classe “Evo” con una Ducati 1198R del team Moto Rapido. Figlio di Paul Smart (che ha dato alla Ducati numerose vittorie tra le quali la 200 miglia di Imola del 1972), Scott ha militato nelle ultime stagioni con Ducati nel British Superstock 1000 dopo esser stato campione nazionale 250cc e vice-campione della Supersport.

Scott Smart nel recente passato ha corso nel BSB con prestigiosi team (Hawk Kawasaki, Rizla Suzuki…) centrando ben tre vittorie. L’obiettivo per il pilota di Kent è di conquistare il titolo della classe “Evo”, confrontandosi con piloti di vertice quali Simon Andrews (PR Kawasaki), Glen Richards (VFR Honda) e tanti altri.

Sono molto felice di tornare a correre nel BSB con la moto più competitiva che ho mai guidato!“, ha detto Scott Smart. “La Ducati è un pò come un patrimonio di famiglia, è come sentirsi a casa. Abbiamo lavorato molto in questi anni per rendere il team Moto Rapido una squadra in grado di vincere nel British Superstock 1000 e, adesso, correre nel BSB: è bello raccogliere i frutti di quanto seminato.

Ci sarà ancora molto lavoro da fare, ma sono convinto che con Moto Rapido ed il supporto di Ducati UK per noi sarà una grande stagione. L’obiettivo è chiaramente quello di vincere gare e puntare, se possibile, al campionato“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tarran Mackenzie

Tarran Mackenzie, 2022 in salita: cade e si infortuna

Yuichi Takeda

Il ritorno di Yuichi Takeda: in Superbike è ancora recordman

Superbike

FS-3 Kawasaki: linea verde per vincere nel British Superbike 2022