BSB: Ryuichi Kiyonari punta al rientro per Knockhill

Fratturatosi alla clavicola sinistra nelle prove di Brands Hatch Indy, Ryuichi Kiyonari è fiducioso di tornare in sella per il round di Knockhill.

1 giugno 2016 - 11:01

Non è stato un inizio di stagione nel British Superbike fortunato per Ryuichi Kiyonari. Concluso dopo un biennio il sodalizio con Buildbase BMW accettando la sfida del team Bennetts Suzuki, il tri-Campione BSB, tra problemi tecnici e l’infortunio subito nelle prove di Brands Hatch Indy, non ha finora raccolto risultati da rimarcare nonostante diversi exploit velocistici nelle prove.

Per ‘King Kiyo’ si presenta ora una corsa contro il tempo: recuperare dalla frattura alla clavicola sinistra rimediata nella seconda sessione di libere a Brands Hatch Indy per ripresentarsi in sella alla Suzuki GSX-R 1000 dal 24 al 26 giugno prossimi a Knockhill, teatro del quarto appuntamento stagionale.

Non dovrebbe essere un problema per il quattro volte vincitore della 8 ore di Suzuka. La riabilitazione dall’infortunio procede nel miglior modo possibile tanto che non è escluso un suo ritorno in azione già per i Test ufficiali MSVR di Snetterton del 15-16 giugno prossimi.

Doveroso ricordare che per Kiyonari si tratta di una ricaduta dallo stesso infortunio del 2014 che, proprio a Brands Hatch (ma sul tracciato GP), gli precluse l’opportunità di assicurarsi il quarto titolo in carriera nel British Superbike.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

CIV 2019

ELF CIV, si parte! Ecco il nuovo calendario 2020

McAMS

Tecnica BSB: Yamaha YZF-R1 2020 McAMS

Civ, Mugello

Parte anche il CIV: primo appuntamento il 5 luglio al Mugello