Danny Buchan

BSB Knockhill Gara 1: primo hurrà di Danny Buchan

Prima vittoria in carriera nel BSB per Danny Buchan. Sbaglia e paga Tarran Mackenzie, strepitosa rimonta di Scott Redding, 2° davanti a Xavi Forés.

30 giugno 2019 - 15:14

Il quinto differente vincitore del British Superbike 2019 è un nome nuovo sul gradino più alto del podio. Danny Buchan, 26enne bi-Campione britannico Superstock 1000, si è assicurato la prima vittoria in carriera nel BSB al culmine di una complicatissima Gara 1 disputatasi sul tracciato di Knockhill. Con la traiettoria ideale che andava man mano asciugandosi, il portacolori FS-3 Racing non ha commesso la benché minima sbavatura centrando un’affermazione che rilancia le sue quotazioni in ottica-Showdown.

MACKENZIE SBAGLIA, BUCHAN NO

Nel cammino verso la vittoria, Danny Buchan ha incontrato nel solo Tarran Mackenzie l’unico avversario presentatosi lungo il cammino. Dopo aver subìto il sorpasso proprio da Buchan al Taylor’s Hairpin nel corso dell’undicesimo giro, “Taz” da lì a poco ha esagerato incappando in una caduta in piena Chicane. Un errore che ha spalancato le porte della vittoria al rivale in una prima manche da dimenticare completamente per tutto il team McAMS Yamaha. Di fatto, in contemporanea all’errore di Mackenzie, O’Halloran si è ritrovato costretto al ritiro per un problema tecnico alla propria R1 con annessa bandiera nera con disco arancio esposta dai commissari.

SUPER RIMONTA DI REDDING

Con i soli Currie e Winfield a non propendere per la slick al posteriore, una gara a tutti gli effetti asciutta ha permesso a Scott Redding di dar vita ad una prodigiosa rimonta. Scattato dalla quinta fila (quindicesima casella), SR45 ha concluso secondo beffando proprio nel finale Xavi Forés (3° dopo la pole) e Christian Iddon (4°). Un recupero superlativo per il portacolori Be Wiser PBM Ducati che scatterà dalla pole in Gara 2 e, soprattutto, ha ridotto a sole 5 lunghezze lo svantaggio in campionato da Tommy Bridewell, quinto a precedere un ritrovato Bradley Ray. Non è andato oltre l’ottavo posto Josh Brookes mentre il nostro Claudio Corti ha concluso anzitempo Gara 1.

LUNGO STOP PER KEITH FARMER

Qualificatosi con il secondo tempo, in seguito alla rovinosa caduta al termine delle prove ufficiali Keith Farmer sarà costretto ad un lungo stop per infortunio. Il portacolori Tyco BMW by TAS si è fratturato entrambe le gambe, con tempi di recupero ancora sconosciuti.

Bennetts British Superbike Championship 2019
Knockhill Racing Circuit
Classifica Gara 1

1- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – 30 giri

2- Scott Redding – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 6.232

3- Xavi Forés – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 7.079

4- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 7.448

5- Tommy Bridewell – Oxford Racing – Ducati Panigale V4 R – + 9.644

6- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + + 10.774

7- Luke Mossey – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 14.125

8- Josh Brookes – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 18.456

9- Luke Stapleford – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 20.742

10- Glenn Irwin – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 20.884

11- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 21.231

12- James Ellison – Smiths Racing – BMW S1000RR – a 1 giro

13- Dan Linfoot – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – a 1 giro

14- David Allingham – EHA Racing – Yamaha YZF R1 – a 1 giro

15- Josh Elliott – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro

16- Matt Truelove – Raceways Yamaha – Yamaha YZF R1 – a 1 giro

17- Dean Harrison – Silicone Engineering – Kawasaki ZX-10RR – a 1 giro

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Scott Redding

Scott Redding: rinascita… mondiale nel BSB

Scott Redding

BSB Brands Hatch Gara 3: Scott Redding Campione 2019!

Brands Hatch

BSB Brands Hatch Gara 2: Brookes vince, Redding a +14